Pittura: mostra di Sabina Bulgaron in Gran Guardia a Rovigo

Trentacinque opere di pittura figurativa con diversi stili - acquerello, matita, penna ed Olio. La mostra sarà aperta al pubblico fino al 16 giugno 

ROVIGO – Non è mai troppo tardi per inseguire i propri sogni. Trentacinque opere di pittura figurativa con diversi stili – acquerello, matita, penna ed Olio – saranno in mostra alla Gran Guardia dal 14 Giugno, giorno di inaugurazione alle ore 19, al 16 giugno, dalle ore 9 alle 12 e dalle ore 16 alle 22. 

Lei è Sabina Bulgaron che da ragazza avrebbe desiderato frequentare il liceo artistico e che da poco ha iniziato ad occuparsi di disegno e pittura, apprendendo diverse tecniche, durante una pluriennale frequentazione del laboratorio attivo in città, fino a che, in itinere, le si è chiarita una propria strada espressiva. 

In tal modo un’esigenza che si fa sogno diventa realtà, proprio in un’età matura alla quale solitamente si fatica a dare ascolto e credito. 

Sabina si augura che gli spettatori possano riservarsi un tempo di riflessione e di calmo godimento di figure e scene rappresentate, certa che di questo ci sia bisogno in un mondo sempre più frenetico, frettoloso che disabituato a guardare oltre il dato. Dopo diversi quadri, mai esposti neppure in casa, la figlia laureanda Anna coglie l’occasione di creare un evento. E il gioco è fatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie