Polizia Locale di Adria e Rovigo insieme per la guida in sicurezza

Nel 2022, Comune di Adria, si sono verificati 35 incidenti con 1 morto e 42 feriti; Comune di Rovigo, rispettivamente 180; 6 e 213 con un elevato costo sociale

ADRIA – ROVIGO – Una giornata di Guida in Sicurezza per il Comando di Polizia Locale di Adria e quello della Polizia di Rovigo in collaborazione con l’Automobile Club di Rovigo e i Formatori ACI Ready2Go.

Si tratta di un progetto importante tra quelli realizzati dall’Automobile Club d’Italia che ha lo scopo di formare e sensibilizzare il personale delle Forze dell’Ordine su educazione stradale e sicurezza. L’obiettivo è quello di acquisire ulteriori nozioni su queste importanti tematiche per agevolarli e supportarli nell’approccio con la cittadinanza e, soprattutto, con gli utenti della strada. Una specifica preparazione, sia teorica che pratica, effettuata da professionisti del settore, a completamento della loro grande professionalità ed esperienza, che possa essere di aiuto e sostegno ogni giorno, non solo nel delicato lavoro condizionato da interventi tempestivi ed efficaci, ma anche per salvaguardare la propria incolumità.

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4
Slide 5
Slide 6
Slide 7

Due i cicli quotidiani di formazione del progetto a Rovigo (2 ore di teoria presso la sede della Questura di Rovigo) e 3 di pratica presso il piazzale messo a disposizione dal Comune di Rovigo. Coinvolti oltre 50 Agenti della Polizia Locale di Adria e i colleghi della Polizia di Rovigo.

Nel corso della parte teorica sono affrontati i concetti fondamentali della Guida in Sicurezza utili a prevenire un incidente stradale: a partire dal rispetto dei limiti di velocità, della sicurezza attiva e passiva, fino ad arrivare alla necessità di mantenere sempre la massima concentrazione al volante. La parte pratica, invece, è iniziata illustrando la corretta posizione di guida, per poi affrontare lo slalom dinamico, l’utilizzo del dispositivo Abs ed alcuni esercizi su fondo a scarsa aderenza con evitamento dell’ostacolo.

Sulla base degli ultimi dati sugli incidenti stradali ACI – Istat nel Comune di Adria nel 2022, con una popolazione di 18.643 abitanti e un parco circolante pari a 16.206 veicoli, si sono verificati 35 incidenti con 1 morto e 42 feriti. Nel 2021 rispettivamente 44; 1 e 61. Nel Comune di Rovigo nel 2022, con una popolazione di 49.985 abitanti e un parco circolante pari a 444.19 veicoli, si sono verificati 180 incidenti con 6 morti e 213 feriti. Nel 2021 rispettivamente 174; 6 e 248. Il costo sociale 2022 nella Provincia di Rovigo per gli incidenti stradali è stato di 76.172.900€, pari a 332,78€ per abitante.

E’ importante che tutti sappiano affrontare in maniera corretta le insidie che possono capitare al volante della propria auto – ha dichiarato Antonio Biasin, presidente dell’Automobile Club di Rovigo. A maggior ragione gli Agenti della Polizia Locale che alla guida dei propri mezzi percorrono diversi chilometri ogni anno dovendo fare fronte, anche in situazioni atmosferiche avverse, alle necessità degli automobilisti, rilevando gli incidenti stradali e, soprattutto, hanno il compito di far rispettare le regole del Codice della Strada. Sapere come reagire nei tempi e nei modi corretti, poi, fa la differenza quando ci si trova in una situazione di emergenza o pericolo”.

Oggi siamo di fronte ad un nuovo concetto di mobilità che si basa, oltre che al rispetto dell’ambiente, sull’adozione di comportamenti corretti da parte di tutti: automobilisti, motociclisti, ciclisti e pedoni, ma anche quelli a cosiddetta ‘mobilità leggera’, (monopattini e biciclette elettriche), sempre più utilizzati in città” – ha concluso il presidente Biasin. Gli Agenti della Polizia Locale ricoprono un ruolo straordinario a tutela e difesa di tutti noi e metterli in condizione di farlo nel migliore dei modi è uno dei compiti principali dell’Automobile Club”.

Presenti all’evento anche: Pierantonio Moretto, Comandante della Polizia Locale di Adria e Occhiobello; Sondra Coizzi, Sindaco di Occhiobelllo; Massimo Barbujani, Sindaco di Adria e Giorgio D’Angelo, Assessore Polizia Locale di Adria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie