Primo consiglio all’eletto Bartolomeo Amidei: Punta sulla promozione turistica e non sull’asfalto

Il prolungamento della Transpolesana fino al mare è stato uno dei punti di programma illustrati in campagna elettorale. Vanni Destro si rivolge al parlamentare polesano

ROVIGO – Si insedierà in Senato della Repubblica il prossimo 13 ottobre, ma la notizia di avere un rappresentante polesano a Palazzo Madama attiva la Rete dei comitati polesani che si rivolge a Bartolomeo Amidei sui punti di programma che ha illustrato durante la propria campagna elettorale: il prolungamento della Transpolesana fino al mare.

Complimenti a Bartolomeo Amidei per il suo ritorno in Parlamento – afferma Vanni Destro per la Rete dei Comitati Polesani – ma se il suo intento è quello di perorare la causa dell’asfalto e del cemento sappia che ci troverà a fargli opposizione sul territorio“.

Secondo la Rete dei Comitati, al Polesine, al Veneto e all’Italia non servono ulteriori infrastrutture viarie “che oltre a non essere utili, non avrebbero neppure sostenibilità economica e andrebbero a gravare inevitabilmente sulla fiscalità generale”.

Consigliamo ad Amidei di occuparsi di promozione turistica di una terra che fa della natura la propria attrattiva, di interessarsi al livello sociosanitario di una provincia che ha il 26,7% dei propri abitanti sopra i 65 anni con difficoltà salienti nell’accedere ai servizi, di portare risorse economiche utili al Polesine in sintonia con la sua vocazione e di difenderlo dalle predazioni e dalle devastazioni” rende noto il portavoce Vanni Destro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie