Rovigo, giardiniere condannato ad oltre 6 anni per violenza sessuale

Il Tribunale di Rovigo ha accolto la richiesta della Procura, dopo la denuncia della donna, la difesa ha annunciato ricorso in Appello

ROVIGO – I fatti risalgono a maggio 2022, e teatro della vicenda un’abitazione di Este in provincia di Padova. La Procura di Rovigo, competente per giurisdizione, ha chiesto ed ottenuto dal Collegio del Tribunale di Rovigo una condanna a 6 anni e 2 mesi di reclusione per violenza sessuale.

Una donna di 50 anni, polesana d’origine, aveva chiamato il giardiniere per svolgere alcuni lavori. Durante la potatura l’uomo (di origine indiana), aveva chiesto di usufruire dei servizi igienici all’interno dell’abitazione, e secondo l’accusa, una volta entrato, avrebbe abusato della donna.

La difesa dell’uomo sostiene invece che si tratti di un rapporto consenziente, ed ha annunciato ricorso in Appello. Intanto il giardiniere ha rimediato la condanna di primo grado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie