Rovigo, incendio in un allevamento di maiali. 200 animali morti, intossicato un dipendente

Le squadre dei Vigili del fuoco di Rovigo sono riuscite a contenere le fiamme e salvare un centinaio di animali, sul posto anche Suem e Spisal

ROVIGO –  Intorno alle 8:30, di mercoledì 3 aprile, i vigili del fuoco sono intervenuti in via Santa Caterina, a Roverdicrè frazione di Rovigo per l’incendio divampato nel capannone di un’azienda che alleva maiali: intossicato un dipendente: 200 animali morti. 

I pompieri accorsi da Rovigo con due squadre, hanno iniziato le operazioni di spegnimento, che hanno riguardato oltre metà della struttura interessata dalle fiamme, divampate da un bruciatore interno all’azienda. Le squadre sono riuscite a contenere le fiamme e salvare un centinaio di animali. 

L’uomo rimasto intossicato è stato assistito dal personale sanitario del Suem accorso sul posto. Presente sul luogo il personale dello Spisal e la polizia di stato. 

Le operazioni di completo spegnimento e messa in sicurezza dell’area da parte dei vigili del fuoco sono terminate poco prima di mezzogiorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie