Sabato 10 febbraio la giornata clou della Raccolta del Farmaco

In provincia di Rovigo oltre 100 volontari in ben 37 farmacie del territorio,  aiuteranno 15 enti caritativi destinando i medicinali per un valore di circa 24 mila euro  

ROVIGO – E’ partita martedì 6 febbraio scorso in tutta Italia la 24^ Raccolta del Farmaco promossa dalla Fondazione Banco Farmaceutico che andrà avanti fino a lunedì 12 febbraio prossimo. In tutta Italia in 5.000 farmacie è possibile donare uno o più medicinali da banco destinati a 427 mila persone in condizioni di povertà sanitaria di cui si prendono cura 1.900 realtà assistenziali e questo grazie a 25 mila volontari e 19.000 farmacisti. 

In provincia di Rovigo sabato 10 febbraio la giornata clou con la presenza di oltre 100 volontari in ben 37 farmacie del territorio, a fronte delle 34 del 2023 e 28 del 2022, che aiuteranno 15 enti caritativi destinando i medicinali per un valore di circa 24 mila euro a 1.200 persone assistite. 

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4
Slide 5
Slide 6
Slide 7
Slide 8
Slide 9
Slide 10
Slide 11
Slide 12
Slide 13
Slide 14

“Stiamo assistendo ad un vero miracolo della solidarietà – sottolinea Paolo Avezzù Referente provinciale del Banco farmaceutico – per la grande disponibilità dei farmacisti, la generosità di tanti volontari e la grande risposta della gente, soprattutto di chi ha di meno, che già da martedì scorso ha iniziato a donare. Donare un farmaco, come ha detto il nostro Presidente nazionale Sergio Daniotti, è un gesto semplice e contribuisce in maniera importante al bene di chi lo riceve ma anche di chi lo dona. Per questo – conclude Avezzù – accogliamo l’invito che nei giorni scorsi ha fatto Papa Francesco “ad andare in farmacia e donare un farmaco a chi ne ha bisogno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie