San Bellino premia le tesi discusse negli anni 2021, 2022 e 2023

Il bando si rivolge a tutte le studentesse e a tutti gli studenti con discussioni legate alla realtà del passato o del presente del Comune di San Bellino (Rovigo)

SAN BELLINO (Rovigo) – Il Comune di San Bellino, di concerto con la propria Biblioteca Comunale, ha nuovamente bandito un Concorso per l’assegnazione di un premio, pari a 500 euro, per tesi universitarie discusse negli anni 2021, 2022 e 2023 in una qualsiasi Università italiana o Istituzione accademica del comparto Afam, ad esempio le Accademie di belle arti e i Conservatori di musica. 

Come evidenza l’assessore alla cultura Raffaele Campion (foto in alto) il bando, si rivolge a tutte le studentesse e a tutti gli studenti che hanno affrontato aspetti storici, letterari, geografici, demoetnoantropologici, storico-artistici, architettonici, urbanistici, socio-giuridico-economici, tecnologici, scientifici e naturalistici legati alla realtà del passato o del presente del Comune di San Bellino

Potranno partecipare anche coloro che abbiano toccato solo parzialmente il paese altopolesano, ad esempio discutendo tesi su personaggi e temi quali Giacomo Matteotti, che nel Comune ha ricoperto la carica di amministratore, il poeta Battista Guarini, il santo Bellino, il pittore del Settecento Mattia Bortoloni, il Canalbianco e le vie d’acqua del territorio, le imprese di bonifica estensi, veneziane e contemporanee, o ancora il nuovo sviluppo industriale in Polesine e le diverse potenzialità in ambito economico e commerciale. 

Si tratta di un’iniziativa di grande pregio che riconosce l’importanza di studi accademici verso il territorio; in questi anni tra le tesi premiate si annoverano gli elaboratori dedicati alla geografia di oratori e capitelli e all’utilizzo del dialetto altopolesano e alle sue singolarità. 

A giudicare le tesi sarà un’apposita commissione formata da non più di cinque membri con competenze nei diversi ambiti. 

Il bando di concorso, che può essere consultato all’interno del sito web istituzionale, è rivolto a tutte le tipologie di tesi universitarie, dalle lauree triennali e magistrali ai master fino ai corsi di terzo livello, quali le scuole di specializzazione e i dottorati di ricerca. La scadenza per quest’anno è fissata alle ore 13 del 29 marzo. Informazioni possono essere ottenute anche presso la Biblioteca Comunale. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie