Successo per trentaquattresima festa del grano di Villamarzana

Lo stand gastronomico è stato il vero traino. Soddisfazione espressa dal Sindaco Daniele Menon e dal suo vice Mattia Paulon

VILLAMARZANA (Rovigo) – Domenica sera si è conclusa la trentaquattresima festa del grano di Villamarzana. 

La formula, quest’anno rinnovata, ha visto quattro serate con ottima partecipazione sia del paese, che da comuni e province limitrofe. Lo stand gastronomico è stato il vero traino, con la gente in fila tutte le sere per gustare le pietanza della tradizione a base di carne e pesce.

Affollata anche la pista da ballo con sera con spettacoli ad ingresso gratuito, e un fornito bar a rinfrescare gli accaldati ballerini e spettatori.

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4
Slide 5

Domenica mattina inoltre, sotto lo stand della proloco nel campo parrocchiale, sì è celebrata la messa con il parroco Don Silvio, visibilmente commosso per la numerosa presenza di fedeli.

Durante tutte le serate era visitabile una mostra di pittura, un punto informativo gestito da Avis-aido Villamarzana e alcuni espositori.

Ieri sera, alla cena finale dello staff, lo storico presidente Giannino Puntinato si è detto soddisfatto della manifestazione, riuscita benissimo dopo anni complicati grazie al lavoro di squadra.

Il Sindaco Daniele Menon, ringraziando i volontari che hanno lavorato intensamente in questi giorni, ha fatto notare come quest’anno sia ritornata molta gente alla festa a Villamarzana, segno che la strada intrapresa è quella giusta per riuscire a creare attività in paese. Ribadendo la necessaria collaborazione tra le varie realtà paesane e l’amministrazione comunale, che non fa mai mancare il proprio supporto.

Presente anche il vice sindaco e assessore alle associazioni Mattia Paulon che ha voluto complimentarsi con tutto lo staff, ricordando come dalle difficoltà del recente passato questo nuovo gruppo, formatosi in primavera e che vede sia soci storici che nuovi, sia riuscito a creare una manifestazione di successo.

Sottolineando come la soddisfazione più bella sia arrivata proprio dalla gente che usciva contenta dalla festa, entusiasta della qualità dell’offerta gastronomica e di intrattenimento. “L’augurio – sottolinea Mattia Paulon – è che sia solo l’inizio di un rilancio della proloco che può essere il fulcro per molte manifestazioni di successo per le nostra Villamarzana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie