Tizè come la Fenice: rinasce il gioiello turistico di Rosolina

La riapertura della struttura rappresenta una boccata d'ossigeno per l'economia locale, generando nuovi posti di lavoro e attirando un flusso costante di visitatori

ROSOLINA (Rovigo) – Un anno fa, il Tizè, un tempo fiorente complesso turistico residenziale di oltre 200 appartamenti, sembrava destinato a un triste epilogo.

La liquidazione giudiziale aveva gettato un’ombra sul futuro di questa perla dell’Adriatico, lasciando sgomenti residenti e turisti affezionati.

Ma oggi, grazie alla tenacia e alla visione  di una cordata imprenditoriale di Itigroup & Sma Holding srl coordinate dal dottor Sandro di Benedetto, il Tizè è pronto a riaprire i battenti.

Di Benedetto, Manager ed imprenditore con una comprovata esperienza nel settore economico finanziario, ha guidato un’operazione di rilancio ambiziosa e complessa.

In stretta collaborazione con gli avvocati Mauro Contin & Francesco Rucco, ha lavorato instancabilmente per risanare e finanziare il complesso, ristrutturare gli appartamenti e riqualificare, spazi comuni, piscina e aree sportive.

“Sono orgoglioso di aver contribuito a far rinascere il Tizè”, ha dichiarato Di Benedetto. Crediamo fermamente nel potenziale di questa struttura e siamo convinti che possa tornare ad essere un punto di riferimento per il turismo di qualità a Rosolina Mare”.

Il nuovo Tizè si presenta come un’oasi di relax e divertimento, ideale per famiglie e coppie in cerca di una vacanza all’insegna del comfort e del benessere.

Il complesso dispone inoltre di una piscina olimpionica, campi da tennis e calcetto, un parco giochi per bambini.

La riapertura del Tizè rappresenta una boccata d’ossigeno per l’economia locale, generando nuovi posti di lavoro e attirando un flusso costante di visitatori.

Il Tizè è pronto ad accogliere i suoi ospiti con un’offerta rinnovata e un entusiasmo contagioso. La sua rinascita è un esempio di come la passione e la determinazione possano trasformare un fallimento in un successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie