Torna il DeltaBlues con ben due appuntamenti nello stesso giorno

Venerdì 14 giugno, alle 18.30, aprirà le danze il concerto dei Baker’s Flavour Trio, nella seconda Blues Cruise la sera il Geno & His Rockin’ Dudes

ADRIA – LOREO (Rovigo) – Dopo una pausa di una settimana, torna il DeltaBlues con ben due appuntamenti nello stesso giorno. Venerdì 14 giugno, alle 18.30, aprirà le danze il concerto dei Baker’s Flavour Trio, nella seconda Blues Cruise, che questa volta si svolgera’ sul “fiume di mezzo”, ossia il Canalbianco, dall’attracco di Adria fino al Po di Levante a Loreo. Si tratta della terza mini crociera, inserita all’interno del programma del 37. Festival internazionale DeltaBlues, nell’ottica di una sempre maggiore valorizzazione e promozione territoriale, voluta dal direttore artistico Claudio Curina.

L’aroma della soul music, evocato dalle vibrazioni delle corde di chitarre e dagli intrecci vocali, tra standard della tradizione afroamericana, spiritual e worksong delle origini e canzoni d’autore della “beat generation”.

La loro è una emozionante esperienza di ricerca musicale iniziata all’interno del comune percorso di formazione del Dipartimento Jazz del Conservatorio “A. Buzzolla” di Adria e sviluppata nel corso di tre anni di intensa attività concertistica. Ideatrice del progetto artistico è Maria Baker, cantante, autrice e chitarrista, che si distingue per naturalezza timbrica e fantasia espressiva, qualità maturate nei numerosi progetti musicali da solista in stile “one woman band”, attraverso un percorso personale dal quale emerge una dichiarata passione per il blues ed il folk californiano degli anni ‘60. Gli arrangiamenti, che attingono alle sonorità ed atmosfere “Motown”, sono affidati al chitarrista Simone Piva ed al bassista Federico Alvino, musicisti di grande esperienza già coinvolti in pregevoli formazioni jazzistiche. Maria Baker (voce) – Simone Piva (chitarra) – Federico Alvino (basso).

Sempre venerdì 14 giugno, alle 21.30, in piazzale Riviera Nuova a Loreo, si potrà assistere al concerto di 

Geno & His Rockin’ Dudes.

Band lombarda rock and roll e r&b, con una particolare predilezione per la musica di Chuck Berry.

Geno (al secolo Carmelo Genovese) musicista e scrittore, appassionato del periodo riguardante la genesi nell’immediato dopoguerra della musica rock, con particolare riguardo all’impatto sociale che questa musica ha avuto negli anni ’50, ha collaborato con i mensili Jamboree, Elle Decor e Jam. Ha inoltre scritto libri per Editori Riuniti e Hoepli e ha partecipato a programmi, presentazioni e seminari presso radio, scuole e università. Rimangono tra i suoi momenti indimenticabili un’intervista a Jerry Lee Lewis e una lunga e ravvicinata amicizia con Chuck Berry, con il quale ha avuto la fortuna di suonare e il privilegio di cantare Johnny B. Goode nella sua ultima tournée europea.

Nella serata di Loreo, presenterà con la sua band Geno & His Rockin Dudes un tributo proprio a questo mito della musica rock and roll e r&b: Chuck Berry.

I suo è uno spettacolo che ricrea in maniera quasi maniacale il sound, il feeling e i ritmi del boogie e del rock and roll anni 50, uno spettacolo che inevitabilmente sa far muovere e ballare gli spettatori. 

Geno (Carmelo Genovese) chitarra voce- Igor Francia (basso) – Luca Pol (batteria) – Ludovico Cicchitelli (sax) Attilio Malambri “Little Til’“ (piano e voce).

DeltaBlues è il maggior appuntamento estivo musicale di Rovigo e del Polesine, che in un arco temporale di poco più di un mese propone ventitré concerti.

DeltaBlues è promosso da Ente Rovigo Festival, che ne cura direzione artistica e organizzativa, ed è realizzato grazie al contributo della Fondazione Rovigo Cultura e della Provincia, con fondi messi a disposizione dalla Fondazione Cariparo. 

Sostengono il Festival i Comuni di Rosolina, Lendinara e Loreo.

Sono partner nell’organizzazione del Festival, il Conservatorio “Venezze” di Rovigo e Rovigo Jazz Club per la programmazione degli spettacoli Jazz a Rovigo in piazza Annonaria, al parco di palazzo Casalini e i concerti “Deltablues on the Road” del 22 giugno in tutto il centro storico della città. 

Il Festival ha il patrocinio della Regione, alla quale è stata presentata domanda di contributo sul bando “Piano annuale degli interventi per la cultura 2024”.

“Deltablues non è solo uno dei maggiori appuntamenti nazionali di musica blues – afferma Claudio Curina – Ma, oltre ad essere un evento musicale, concorre alla promozione del Polesine con specifiche iniziative come le “Blues Cruise”, in occasione delle quali i concerti si svolgono durante la navigazione sul Delta del Po, lungo il Canalbianco e sul Po di Levante”. 

Nel sito web è istituita un’apposita area per l’informazione turistica e per le azioni di promozione turistica del territorio e dei prodotti di qualità polesani. 

Sul versante della promozione del Polesine Deltablues si avvale della collaborazione di Slow Food Rovigo, Assonautica Veneto Emilia, Arci circolo 2 giugno, Fiab.

Media partner di questa edizione 2024 è la webradio “Radiobluetu”.

Si ringrazia per il sostegno Coop Alleanza 3.0 e Nebula Birrificio Rodigino, main sponsor del Festival.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie