Tragico infortunio sul lavoro a Porto Viro

Giuseppe Fatalino stava lavorando sul tetto di un capannone a Porto Viro (Rovigo), è precipitato dalla cesta elevatrice da 5 metri di altezza

PORTO VIRO (Rovigo) – Dramma in un cantiere a Porto Viro (Rovigo) la mattina di sabato 28 maggio quando, a seguito di un incidente sul luogo di lavoro, ha perso la vita un operaio 42enne, Giuseppe Fatalino, originario della provincia di Bari ed impiegato per una ditta specializzata in insegne e soluzioni grafiche operante in tutta Italia.

L’uomo stava lavorando sulla copertura del magazzino Happy Casa in un cantiere lungo la statale Romea, quando è caduto rovinosamente dalla cesta elevatrice da circa 5 metri di altezza. Sul posto, oltre al personale del Suem 118, sono intervenuti i Carabinieri e i Vigili del fuoco, ed è stato allertato anche lo Spisal dell’Ulss 5 Polesana.

Trasportato in ospedale in condizioni critiche purtroppo per l’operaio non c’è stato nulla da fare. E’ deceduto a seguito dei traumi riportati dalla caduta la cui dinamica è al vaglio delle forze dell’ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie