Un commendatore a rate nel giardino dell’abate

Venerdì 14 luglio è approdata presso l’Abbazia della Vangadizza a Badia Polesine (Rovigo) la rassegna “Appuntamenti in corte”

Badia Polesine (Rovigo) – La quattordicesima edizione di “Appuntamenti…in corte”, iniziativa promossa da Bancadria Colli Euganei, venerdì 14 luglio è approdata al giardino dell’Abate, presso l’Abbazia della Vangadizza, premiata da una buona cornice di pubblico. Dopo i saluti istituzionali dell’assessore alla cultura Valeria Targa, è intervenuto il presidente di Banca Adria Colli Euganei, Mauro Giuriolo ricordando lo scopo della rassegna che conferma dell’impegno dell’istituto nel valorizzare i territori dov’è presente e come quest’anno siano ben 24 gli appuntamenti della rassegna culturale che coinvolgono altrettante Amministrazioni comunali.

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4
Slide 5
Slide 6
Slide 7

Nell’occasione la compagnia teatrale “Il Mosaico”, si è cimentata con Commendatore a Rate, unacommedia brillante in due atti di Casimiro Penzo, regia di Emilio Zenato. Vi si narra la vicenda di Checco Tombolon, impiegato avventizio da sempre, umiliato dai colleghi e del capo ufficio, che attende da anni il giorno della riscossa. La quale giunge finalmente con l’offerta di una prestigiosa commenda, che il buon uomo si impegna di acquistare a rate, a costo di inenarrabili sacrifici. Ma il nostro eroe, che ha preparato una festa a sorpresa invitando i suoi cari colleghi, è sconvolto dalla notizia che l’ultima rata da versare, poco prima della festa, è stata interamente giocata al lotto dalla sua anziana madre Bice. Seguono scene comico drammatiche e affannose ma vane ricerche per racimolare la somma in famiglia…e tutto questo mentre stanno per giungere gli ospiti. Ma non basta, perché il venditore di titoli non è che un imbroglione, ricercato e già arrestato.Segue un nuovo scompiglio generale e nuovi controlli affannosi per tutta la famiglia, finché la vecchia Bice, che ha continuato tranquillamente a consultare le cartelle urla improvvisamente: Quaderna!La situazione si capovolge di nuovo in casa Tombolon, portando ad un finale del tutto inaspettato.

Personaggi e interpreti: Checco Tombolon (Fabio Valerio Raminella); Genoveffa (Roberta Casetta); Bice (Lorenza Chini); Mirella (Paola Rizzo); Romolo (Antonio Spolaore); Signor Rognoni (Antonio La Terza); Brigadiere (Emilio Zenato); Concetta (Elisa Bedendo). 

Positivo il riscontro del pubblico, che ha dimostrato come sempre di apprezzare il teatro amatoriale di qualità. 

Alla realizzazione dell’appuntamento badiese hanno collaborato la Pro loco ed il Gruppo podistico Avis-Aido, assicurando la degustazione di risotto e gastronomica di prodotti locali, seguita allo spettacolo.

U.M.B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie