Un concerto per la pace dedicato al direttore d’orchestra ucraino ucciso dai russi

Sabato 28 ottobre alle ore 21 si esibiranno all’Auditorium Mecenati di Adria (Rovigo) due musicisti russi, due ucraini ed un artista di origini armene 

ADRIA (Rovigo) – L’Associazione Amiderus eventi culturali internazionali, organizza un concerto per la pace “Musica classica senza frontiere” che si terrà il 28 ottobre alle 21 presso l’Auditorium Mecenati di Adria e sarà dedicato a Yuriy Kerpatenko, direttore dell’orchestra del teatro di Kherson ucciso perché si era rifiutato di suonare per i russi. 

In seguito all’invasione dell’Ucraina da parte della Russia, nella convinzione che, nonostante la guerra, vadano salvaguardate le relazioni culturali, artistiche e musicali tra i nostri due popoli, l’Associazione Amiderus ha deciso di organizzare la XV^ Tournèe dei giovani talenti, prevista quest’anno dal 26 ottobre al 7 novembre, dandole un carattere di internazionalità, invitando a suonare insieme due musicisti russi, due musicisti ucraini e un musicista armeno.

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4
Slide 5

“È nostra convinzione, condivisa dagli artisti e dai Rotary Club italiani e russi, nostri partners, che l’arte e la musica siano “ponti” di pace e di relazioni tra i popoli. La guerra in atto, sempre più violenta ma che ci auguriamo cessi quanto prima, non deve cancellare decenni di collaborazioni artistiche e culturali tra l’Italia e la Russia. 

Plaudiamo al coraggio di questi giovani musicisti che hanno accettato volentieri di esibirsi assieme nelle varie tappe della Tournèe. Ringraziamo in particolare il Comune di Adria e il sindaco Barbierato per ospitare il concerto, ringraziamo i Rotary Club italiani e russi che hanno aderito all’iniziativa, ringraziamo ancora la Regione Veneto per il patrocinio e infine il nuovo Console Generale Italiano a Mosca dott. Giovanni Favilli che ha prontamente rilasciato e in tempo i visti ai russi per partecipare alla Tournèe”.

Si esibiranno il 28 ottobre all’Auditorium Mecenati di Adria (vincitori di concorsi internazionali):

due musicisti russi: Vladimir Rodin ( pianoforte) Maria Andreeva ( violino e pianoforte)
due musicisti ucraini
: Oleg Svitlytski (violino) Veronica Svitlytska ( flauto)
un musicista di origini armene
: Ernest Alaverian ( clarinetto o flauto)

Saranno eseguiti brani di: N. Paganini, F. Chopin, P.I. Tchaikovsky, S. Rakhmaninov, I. Stravinsky

Ingresso a offerta responsabile

Rotary Club partners della Tournèe::  Rotary Club Padova; Rotary Club Este; Rotary Club Adria; Rotary Club Abano Terme; Rotry Club Gardone Valtrompia; Rotary Club Renaissance di Mosca; Rotary Club Sochi; Rotary Club Krasdonar, 

Amministrazioni Comunali e altri partners della Tournèe: Comune di Padova; Comune di Abano Terme, Comune di Selvazzano; Comune di Adria; Comune di Este; Comune di Gaiba; Comune di Gardone Valtrompia; Regione del Veneto; Aics Regionale Veneto. Hotel President e Hotel Première di Abano, Opera Immacolata Concezione di Padova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie