Un viaggio nel Polesine e il suo Delta

Isola di Albarella (Rovigo): a Villa Ca’ Tiepolo Sabato 8 Luglio si inaugura la mostra dal titolo “Natura: Storie e Cartografie Antiche”

ISOLA DI ALBARELLA (Rovigo) – Geografie del cuore e dei sogni, mappe di mari e paesaggi, alla ricerca di nuove traiettorie del vivere, senza più paura dell’ignoto e del futuro dietro l’angolo.

 La Mostra dal titolo “Natura: Storie e Cartografie Antiche” verrà inaugurata Sabato 8 luglio 2023 alle ore 18.30 a Villa Ca’ Tiepolo ed è un appassionante viaggio intorno alla “Cartografia Antica”, sulle rotte reali, virtuali e mentali. In compagnia di numerose opere d’arte. 

Il curatore della Mostra, Edoardo Zambon darà vita a delle riflessioni inedite sul Polesine e il Delta del Po e che abbraccia un arco temporale di quattro secoli: dal Seicento fino al Novecento. Un racconto che passa attraverso l’evoluzione della rappresentazione del territorio e dei suoi ambienti naturali come i fiumi e le lagune. In esposizione una serie di opere tutte originali e certificate che comprendono incisioni su rame e litografie per le quali sono state usate delle tecniche particolari. Una sezione della Mostra è riservata alla Botanica rappresentata da fiori e piante. Begonie ed orchidee. Campi di mais e girasoli. E un’altra è dedicata all’universo animale: pesci, uccelli, rane, lucertole, farfalle e rospi. Per collezionisti. Non mancherà un richiamo al mare con stampe di velieri, porti e marine. 

L’incontro vuole promuove una riflessione ormai necessaria sui “saperi geografici”, mai come adesso in crisi davanti a satelliti, Google Earth e a macchine e algoritmi capaci di elaborare stradari, percorsi, cartografie. Se è vero che la geografia si occupa essenzialmente di immaginario e ciò che davvero conta in una mappa è ciò che manca, ecco che “Storie e Cartografie” si muove lungo rotte-altre, personali e insieme universali, capaci di accomunare tutti gli esseri del pianeta. 

Edoardo Zambon è laureato in archeologia classica ed ha collaborato anche con i Musei Civici di Venezia e il Museo Archeologico Nazionale di Adria (RO).

L’ingresso è libero e la Mostra avrà i seguenti orari: dalle 17.30 alle 22.30 da Sabato 8 luglio a sabato 23 luglio. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie