Una matita speciale per i bambini delle scuole di San Bellino

Il sindaco Aldo D’Achille e l’assessore all’istruzione e cultura Raffaele Campion hanno portato il loro saluto alle due realtà di San Bellino (Rovigo), augurando ai numerosi bambini un nuovo e buon anno scolastico. 

SAN BELLINO (Rovigo) – Venerdì 16 settembre l’Amministrazione Comunale di San Bellino ha fatto visita alle due scuole locali, la Primaria “G. Pascoli” e l’Infanzia “Beato Luigi Guanella”.  Il sindaco Aldo D’Achille e l’assessore all’istruzione e cultura Raffaele Campion hanno portato il loro saluto alle due realtà, augurando ai numerosi bambini un nuovo e buon anno scolastico. La visita è stata l’occasione per regalare a ogni bambino una matita che una volta terminata potrà essere piantata, diventando così un meraviglioso albero, una pianta aromatica o un fiore grazie ai semi che contiene al suo interno. 

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4
Slide 5

Presso la Scuola dell’Infanzia sindaco e assessore sono stati accolti dalla maestra Silvia mentre alla Primaria, oltre alle docenti Nicoletta e Nara, anche il dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo Fiesso Umbertiano Amos Golinelli ha portato il proprio saluto, sottolineando la stretta collaborazione che si è consolidata in questi anni tra l’istituto e il Comune. 

“Le due scuole, delle vere e proprie eccellenze del nostro territorio, possono contare su ambienti nuovi e su insegnanti e personale qualificati. In questi anni si è visto anche un sensibile incremento degli iscritti, che conferma la bontà delle due realtà” dichiara l’assessore Raffaele Campion. “Più di venti bambini frequentano l’Infanzia e quasi quaranta la Primaria.  Tante sono le attività che come Amministrazione Comunale andremo a supportare, garantendo a completamento dell’offerta formativa ordinaria dei laboratori e letture animate creative, delle attività con madrelingua inglese, un laboratorio teatrale e visite e incontri presso la Biblioteca. La prossima settimana la facciata della Scuola Primaria invece sarà arricchita da un murales a tutta parete eseguito da un artista contemporaneo in collaborazione con DeltArte”. 

Ultime notizie