Valeria Cittadin è il primo sindaco donna di Rovigo

Valeria Cittadin vince il secondo turno di ballottaggio con il 58,15% contro il candidato Edoardo Gaffeo al 41,85% e si insedia a Palazzo Nodari da prima cittadina

ROVIGO – E’ durata meno di un’ora la tensione dello spoglio del secondo turno di ballottaggio per l’elezione del sindaco del comune capoluogo di Rovigo.

Valeria Cittadin, a spoglio ancora in corso, dalla sua sede elettorale in Corso del Popolo non ha atteso di raggiungere la quota delle 10.044 schede a suo favore per la vittoria matematica, ma ad oltre 1.000 schede di vantaggio, davanti in quasi tutte le sezioni, ha preso consapevolezza del fatto che sarà lei il sindaco della città.

Un lungo applauso, un brindisi con tanti amici di Fratelli d’Italia ed una gioia incontenibile tra gli alleati, a partire da Valeria Mantovan (LEGGI ARTICOLO), presidente provinciale di Fratelli d’Italia, dai rappresentanti della Lega, da Forza Italia, dalla sua lista civica e da Azione.

Dalla sede elettorale a palazzo Nodari, una camminata in corteo, salutando cittadini e sostenitori per la neo sindaca Valeria Cittadin che ha ricevuto le congratulazioni da amici, familiari ed ex sindaci come Paolo Avezzù e Bruno Piva, entrambi di centrodestra.

Nel salone d’onore già pieno di gente, tra amici, sostenitori, consiglieri eletti e non, anche da altri comuni della provincia accordi a palazzo Nodari per congratularsi e salutare la nuova sindaca di Rovigo Valeria Cittadin, anche l’assessore regionale Cristiano Corazzari.

“Grande soddisfazione per il risultato di un lavoro portato avanti da anni, i nostri consigliere della Lega hanno saputo ascoltare il territorio e Valeria Cittadin ha raccolto il cambiamento richiesto. Valeria è garante di tutta la coalizione” assicura Corazzari.

Il commissario prefettizio Gianfranco Tomao ha accolto la prima cittadina aprendole la porta dell’ufficio da sindaco e congratulandosi formalmente con lei di fronte al gonfalone del Comune di Rovigo, il candidato Edoardo Gaffeo è salito a palazzo Nodari per complimentarsi con la nuova sindaca di Rovigo.

Al termine delle operazioni di scrutinio Valeria Cittadin raccoglie 11.486 voti pari al 58,15% dei votanti, perdendo un migliaio di voti dal primo turno, mentre il candidato Edoardo Gaffeo cresce rispetto al 6.933 voti di due settimane fa raggiungendo quota 8.266, ma si ferma al 41,85%.

In serata sono giunti al sindaco Valeria cittadin i complimenti dal ministro Matteo Salvini, leader della Lega per Salvini Premier: “Complimenti ai sindaci eletti con la Lega e il centrodestra, che chiudono un bilancio positivo e che contribuisce ad aumentare il numero di amministratori locali in tutta Italia: esprimo particolare soddisfazione per la vittoria a Rovigo, che conferma lo straordinario risultato dei ballottaggi in tutto il Veneto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie