Volontarie di Gaiba, Ficarolo e Salara contro la violenza sulle donne

Tramite questo progetto migliaia di donne di diverse parti del mondo hanno partecipato alla creazione di quadrati di maglia

GAIBA (Rovigo) – Un’opera relazionale condivisa dalle donne per le donne. Questo è il principio del progetto antiviolenza “Viva Vittoria”. L’intento del progetto è condividere con il maggior numero possibile di donne l’idea che la violenza si può fermare cominciando dalla consapevolezza che le donne decidono della loro vita. 

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4

Tramite questo progetto migliaia di donne di diverse parti del mondo, infatti, hanno partecipato alla creazione di quadrati di maglia. I quadrati realizzati a mano riportano il nome e cognome di coloro che li hanno creati e serviranno, anche in provincia di Rovigo, a formare una grande coperta che, in occasione di una giornata di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne, tappezzerà Piazza Vittorio Emanuele di Rovigo il prossimo 10 marzo. Oltre al Comune di Rovigo e ad altri comuni polesani, anche il Comune di Gaiba ha accolto con entusiasmo il progetto e si è congratulato con le tante volontarie di Gaiba, Ficarolo e Salara, riunitesi per una foto di gruppo e per la raccolta dei quadrati proprio a Gaiba nei giorni scorsi, per l’importante lavoro svolto. 

“È un piacere appoggiare come Comune di Gaiba un progetto così sensibile e significativo contro la violenza sulle donne. Per questo ringraziamo il circolo Acli di Frassinelle per averci coinvolto assieme alle volontarie del territorio, in particolare Anna Maria Sgualdo e Rossella Magosso – spiega il vicesindaco di Gaiba Asia Trambaioli. Numerose altresì sono state le signore di Gaiba che hanno aderito operativamente, creando dei quadrati di lana, le quali ringraziamo per aver contribuito ancora una volta a sostenere un forte segnale di comunità e solidarietà”. La coperta, grazie al contributo operativo delle numerose volontarie del territorio, sarà anche oggetto di una raccolta fondi a favore del Centro Antiviolenza del Polesine per il sostegno alle donne vittime di violenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie