Andrea ridi sempre con noi

All’Ipsia di Rovigo uno striscione per salutare Andrea Stocco morto prematuramente in un incidente stradale nel padovano. Era originario di Lusia, ancora non è stato dato il via libera per le esequie

LUSIA (Rovigo) – Una tragedia devastante. Davanti all’Ipsia di Rovigo, in viale Alfieri vicino allo stadio Battaglini di Rovigo, i compagni di classe e d’Istituto hanno voluto rivolgere un pensiero, un maxi striscione dedicato ad Andrea Stocco, morto a soli 16 anni, in seguito ad un incidente stradale.

“Andrea ridi sempre con noi”, purtroppo il 16enne lo farà solo dall’alto, vegliando sugli amici che gli hanno voluto bene, papà Giuliano, mamma Stefania e la sorella Caterina. Una notizia che ha sconvolto la comunità di Lusia, dove il ragazzo viveva, martedì 10 maggio è rimasto coinvolto in un sinistro in via Molare tra Castelnuovo di Teolo e Zovon di Vo’ (Padova), venerdì 13 maggio è morto.

Violentissimo l’impatto contro un furgone, il 16enne era in sella ad una moto. Sul posto sono intervenuti il Suem 118 e i Carabinieri, per lo sfortunato ragazzo è stato necessario il trasporto in elicottero, purtroppo non c’è stato nulla da fare.

La commissione medica, dopo 3 giorni di agonia, ha dichiarato il decesso del ragazzo. La famiglia ha donato i suoi organi, un gesto di grande generosità, affinché qualche ragazzo abbia la fortuna di vivere grazie ad Andrea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie