Al Teatro San Bortolo “I misteri del cellulare 2”

Protagoniste l'autrice Giada Rossin, la presentatrice Dianella Anselmi, la lettrice Elena Maria Toffano e il regista Filippo Cammarota

ROVIGO – Sabato 6 aprile è andata in scena la rappresentazione del libro “I misteri del cellulare 2” presso il Teatro San Bortolo di Rovigo, dove ha visto come protagoniste l’autrice Giada Rossin, la presentatrice Dianella Anselmi, la lettrice Elena Maria Toffano e il regista Filippo Cammarota.

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4
Slide 5

Dopo i saluti iniziali di Don Cristian, del Consigliere Provinciale Simone Ghirotto e del Vice presidente del Circolo Culturale Arti Decorative Massimo Marangoni, si è entrato nel vivo della rappresentazione.

Molto d’effetto i Booktrailer proiettati che hanno immerso il pubblico nel mondo fantastico di Giada.

Poi è stato il momento del racconto “Il fantasma del cellulare”, uno dei tre di “I misteri del cellulare 2”, interpretato da Elena e Giada.

È la storia di una ragazzina che ha perso la madre e per questo si sente sola, arrabbiata e triste. Inoltre viene continuamente bullizzata da un gruppo di ragazzi della sua scuola.

Ha darle coraggio per affrontarli è proprio il fantasma del suo cellulare, l’eroina della storia. Non solo, le dà uno scopo da raggiungere e da intraprendere che la ricongiungerà anche a suo padre. Un racconto toccante e moderno.

Il messaggio dell’autrice è quello che non si è mai soli ed è la famiglia la nostra forza.

E…il mistero sarà risolto? 

Ci sarà un seguito di I misteri del cellulare…3?

Lo scoprirete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie