Con gli attori, una pianista ed un mezzosoprano

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, il Teatro Parrocchiale di Lusia accoglierà lo spettacolo "Come la primavera a novembre"

LUSIA (Rovigo) -In occasione della Giornata Internazionale della Donna dell’8 marzo, il Teatro Parrocchiale di Lusia accoglierà lo spettacolo “Come la primavera a novembre”, messo in scena dall’Associazione Culturale “Essenze Teatrali di Rovigo” con il patrocinio del Comune.

Lo spettacolo, ideato e diretto da Claudio Moretti, uno degli attori protagonisti insieme a Enrica Tiengo, si propone di celebrare il mondo femminile in tutte le sue sfaccettature. Attraverso una narrazione coinvolgente, gli attori esploreranno il ruolo della donna come madre, innamorata, appassionata, sagace e ironica, veicolando un potente messaggio contro gli stereotipi patriarcali e la discriminazione di genere.

L’evento non sarà solo teatrale ma avrà una componente musicale curata dalla pianista Giulia Bergo e dal mezzosoprano Elisabetta Fantinati, che contribuiranno ad arricchire l’esperienza del pubblico..

L’Associazione “Essenze Teatrali di Rovigo” è un vivace gruppo culturale, affiliato Uilt, impegnato nella promozione delle arti sceniche in Polesine. Fondata nel 2022 con l’obiettivo di valorizzare la cultura teatrale locale, l’associazione si distingue per la realizzazione di spettacoli originali e innovativi che abbracciano tematiche sociali, civiche e solidaristiche.

I soci fondatori si sono formati artisticamente con l’artista e maestro Giuliano Scaranello ed è presieduta da Barbara Grande e Claudio Moretti.

L’ingresso è ad offerta libera ed il ricavato sarà devoluto in beneficenza alla Caritas di Lusia e Cavazzana, che a fine offrirà un piccolo rinfresco. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie