L’Adriese vince la semifinale playoff di serie D

La formazione granata vince per 2-1 contro la Luparense e domenica prossima affronterà la Clodiense per la finale playoff (Rovigo)

ADRIA – Una vittoria di cuore, di determinazione e di sostanza per l’Adriese, che s’impone per 2-1 in casa contro la Luparense e accede alla finale playoff che giocherà domenica prossima 29 maggio contro l’Union Clodiense.

Tutto inizia con la squadra di casa avanti con Addolori, che la mette in mezzo, ma Gioè la manca di poco. Al 12′ punizione dai 20 metri di Maniero che la mette fuori di poco sulla sinistra. Al 14′ Bonetto si invola verso il portiere avversario, ma Boscolo lo ferma fallosamente ed è punizione dal limite. Sul pallone va Casella che tira con precisione e Plechero compie il miracolo togliendo le ragnatele dall’incrocio dei pali. Gioco contratto e squadre che si allungano poco.

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4
Slide 5
Slide 6
Slide 7
Slide 8
Slide 9
Slide 10
Slide 11
Slide 12
Slide 13
Slide 14

Al 25′ è Rubbo che ci prova dalla distanza, ma la sfera esce sulla destra di Brzan. Poco dopo Boccafoglia pesca Gioè sulla sinistra, il quale scatta, la mette dentro per Maniero, che calcia di potenza, ma la palla viene deviata. Arriva sui piedi di Bonetto che la mette dentro per Gioè sulla sinistra, colpisce di testa per il secondo palo, ma ancora una volta il portiere padovano compie un altro miracolo.

Adriese in vantaggio con Gioè che, al 32′, colpisce di testa dopo la traversa di Rosso e chiude in rete. Rubbo al 38′ porta in parità la partita. Azione solitaria del numero 8 padovano, che chiude in rete alle spalle di Brzan. Dopo l’espulsione di Frison al 28′, venti minuti dopo è ristabilita la parità numerica con l’espulsione di Casella per doppia ammonizione. secondo tempo che riparte senza particolari emozioni fino al 18′ con l’angolo di Boccalari e Tiozzo che non trova la palla per un soffio.

Al 20′ la difesa padovana atterra Gioè in area, ma per il direttore di gara non è rigore. Vantaggio Adriese al 23′ con Rosso. Proprio l’undici granata si gira perfettamente in area e trova il gol sulla destra del portiere padovano. Bonetto al 35′ calcia di potenza verso la porta avversaria, ma la sfera viene deviata da Gioè per errore. Ci prova anche Boccalari, ma Plechero devia.

Subito dopo angolo dello stesso Boccalari per Maniero, che calcia al volo, ma il portiere padovano è in giornata fortunata e fa un altro miracolo. Al 46′ Brzan compie un vero miracolo parando a pochi metri un tiro di Cardellino. La partita finisce con la vittoria meritata della compagine di casa.

Adriese – Luparense 2-1

Adriese: Brzan, Boccafoglia (17′ st. Boccalari), Addolori (30′ st. Mazzali), Mazzucca (17′ st. Ben Khalek), Montin, Tiozzo, Bonetto, Casella, Gioè, Maniero, Rosso. A disposizione: Michelagnoli, Zupperdoni, Mazzali, Diomandè, Moretti, Farinazzo, Costa. Allenatore: Vecchiato

Luparense: Plechero, Cucchisi (32′ st. Bandeira), Zanella, Ruggero, Boscolo, Frison (44′ st. Vassallo), Chajari (26′ st. Meneghini), Rubbo (17′ st. Rabbas), Cardellino, Rivi, Boron (26′ st. Laurenti). A disposizione: Piva, Pilastro, Cavallini, Stringa. Allenatore: Zanini

Arbitro: Angelillo di Nola

Assistenti di linea: Barbanera di Palermo e Mamouni di Tolmezzo

Reti: 32′ pt. Gioè (A), 38′ pt. Rubbo (L), 23′ st. Rosso (A)

Ammoniti: Boscolo, Ruggero, Cardellino, Vassallo (L), Casella, Gioè, Boccafoglia, Tiozzo (A)

Espulsi: 28′ pt. Frison (L) per fallo a piede a martello, 48′ pt. Casella (A) per doppia ammonizione

Note: tempo soleggiato, spettatori 150 circa, recupero 3/6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie