Occhiobello, approvato il bilancio previsionale 2024-2026

Gli investimenti previsti nel bilancio di previsione 2024 continuano a porre l’attenzione sulla sostenibilità e l’efficienza energetica degli edifici di edilizia scolastica

OCCHIOBELLO (Rovigo) – Il consiglio comunale di Occhiobello ha approvato il bilancio previsionale 2024-2026.

Nell’ultima seduta di marzo del consiglio comunale l’assessore al Bilancio Raffaele Ziosi ha illustrato i numeri contenuti nello schema.

Particolare attenzione è stata data alla chiusura delle vertenze riguardanti la tangenziale: “Il bilancio 2024 porta con sé i fondi per chiudere tutti i contenziosi. Stanzieremo quest’anno complessivamente 500mila euro: 200mila provenienti dall’avanzo del conto consuntivo 2022, già vincolato in un “fondo contenziosi” nell’aprile 2023. Gli altri 300mila proverranno dalla convenzione che andremo a stipulare nella prossima settimana con la regione Veneto e che prevederà altri 300mila euro per il 2025 e 275mila euro per il 2026″.

Focus anche sui mutui: “Quest’anno stanzieremo oltre 1milione 500mila per far fronte alle quote capitali più interessi dei mutui, mutui tutti contratti fino al 2016″.

Complessivamente il bilancio 2024 del comune di Occhiobello movimenta oltre 17 milioni di euro, di cui oltre 10 milioni di spese correnti. Di queste, quasi 1,9 milioni riguardano l’ambito sociale e altri 1,9 milioni per istruzione e diritto allo studio”.

Gli investimenti previsti nel bilancio di previsione 2024 continuano a porre l’attenzione sulla sostenibilità e l’efficienza energetica degli edifici di edilizia scolastica poiché riteniamo che le scuole possano diventare esempi concreti di come un edificio pubblico possa ridurre il suo impatto ambientale e possiamo così riassumerli: 600mila euro per l’efficientamento energetico della scuola e della palestra di via King reperiti attraverso la partecipazione al bando ministeriale legge 145 dicembre 2018 per un importo pari a 90 mila euro per sostenere i costi di progettazione, mentre altri 90mila provenienti da fondi Pnrr saranno destinati all’intervento di relamping di palestra e scuola, 255mila euro saranno finanziati dal contributo Gse, per la quota rimanente il comune ha partecipato ad un bando regionale per l’efficientamento energetico degli stabili comunali adibiti ad uso non abitativo.

Per quanto riguarda viabilità e sicurezza stradale sono stati messi a bilancio 246mila euro, 53mila provenienti da un contributo regionale (ex sisma) ai quali se ne potranno aggiungere 193mila provenienti da perequazione. Sempre attraverso fondi di perequazione verranno reperiti 50mila euro necessari per l’impianto antincendio per il teatro Dal Buoni, mentre attraverso gli oneri di urbanizzazione per un importo di 80mila euro e il finanziamento di 75mila euro da parte della fondazione Cariparo per bando Spazi Verdi sarà possibile riqualificare la piazzetta Carlo Alberto Dalla Chiesa, con i rimanenti fondi si provvederà alla rigenerazione dell’orologio del campanile di Occhiobello per un importo pari a 16mila euro. Inoltre verrà realizzato il piano per l’abbattimento delle barriere architettoniche grazie ad un finanziamento regionale di 14 e 500mila euro. 

Il tema della sicurezza dei cittadini e del territorio è un altro dei temi prioritari per l’amministrazione, pertanto sono stati messi in previsione 50mila euro per interventi di manutenzione sugli impianti di videosorveglianza reperibili attraverso i fondi di perequazione. Grazie al piano di vendita degli alloggi di edilizia pubblica sono stati reperiti i fondi da investire nella manutenzione straordinaria degli alloggi di proprietà dell’ente per un importo pari a 70mila euro. Infine sono stati previsti 32mila euro per la realizzazione degli orti urbani che saranno aggiunti ai 69mila euro richiesti tramite bando Green Up della fondazione Cariparo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie