Paolo Del Debbio e le 10 cose che ha imparato dalla vita

In questo libro Paolo Del Debbio si racconta per la prima volta con una riflessione a cuore aperto sul mondo, sugli altri e infine su se stesso. Appuntamento a Lendinara (Rovigo) domenica 1 maggio

LENDINARA (Rovigo) – Per Polesine Incontri con l’autore 2022 domenica 1 maggio alle ore 21.00 a Lendinara, Paolo del Debbio presenterà Le 10 cose che ho imparato dalla vita, Piemme, 2021. 

L’incontro, ad ingresso libero, si terrà al Teatro Comunale Ballarin (Via G.B. Conti 15). Modera Federica Augusta Rossi.

Paolo del Debbio, nato a Lucca nel 1958, è giornalista, conduttore televisivo e saggista. Laureato in filosofia, insegna Etica ed Economia all’Università Iulm di Milano. Per Mediaset ha condotto programmi televisivi quali Secondo voi, Quinta colonna e Diritto e rovescio.

In questo libro Paolo Del Debbio si racconta per la prima volta con una riflessione a cuore aperto sul mondo, sugli altri e infine su se stesso, rivelandosi un pensatore poliedrico ed insieme un uomo semplice, attraversato – come tutti – da passioni, contraddizioni e difficoltà, ma fedele a valori saldissimi. 

La sua storia personale è la storia di un lungo viaggio senza sosta, senza vie di fuga, senza scorciatoie, in cui l’amore per Dio convive con l’amore per le donne e la passione per le idee cattoliche e liberali si incontra con la passione per la gente comune.

Polesine Incontri con l’autore, rassegna intercomunale di cultura e attualità, è organizzata dalla Provincia di Rovigo con la collaborazione dei Comuni del Sistema Bibliotecario Provinciale e di Fondazione Aida, con la consulenza di Federica Augusta Rossi.

La rassegna proseguirà il 18 maggio, ore 21.00, con Malvaldi e Cintia che a Castelmassa presenteranno Rigore di testa (Giunti).

Gli eventi sono ad ingresso libero previa prenotazione nel sito www.fondazioneaida.it  o direttamente al link https://bit.ly/3JcbP03

L’accesso sarà consentito solo con Super Green Pass e mascherina FFP2, nel rispetto della normativa vigente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie