Rovigo, ovazione per Fabio Sartori, Tosca da applausi 

Il tenore trevigiano concede anche un bis da brividi, grande successo al Teatro Sociale di Rovigo. Soddisfatto il Sindaco Gaffeo e il direttore artistico Bottacin

ROVIGO – Esibizione monumentale del tenore trevigiano Fabio Sartori. Il 53enne a lungo applaudito al Teatro Sociale di Rovigo, nell’ultimo atto ha concesso anche uno strepitoso bis da brividi. Ovazione per Tosca di Giacomo Puccini, una serata da ricordare, non solo per la grande interpretazione del tenore, affiancato nel ruolo della protagonista da Francesca Tiburzi e in quello di Scarpia da Sebastian Catana. 

Il folto pubblico del Sociale ha gradito, il primo scrociante applauso per Fabio Sartori al primo atto, dopo appena dieci minuti, una serata coinvolgente con la presenza della massime autorità provinciale. In platea il Prefetto di Rovigo, Clemente Di Nuzzo, il presidente della Provincia, Enrico Ferrarese e il comandante provinciale dei Carabinieri, colonnello Edoardo Campora. Sul palco d’onore il Sindaco Edoardo Gaffeo con il Questore Giovanni Battista Scali.

All’ingresso una rosa per le signore, a consegnarle il primo cittadino di Rovigo, il vicesindaco Roberto Tovo e l’assessore alla cultura del Comune, Benedetta Bagatin.

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4
Slide 5
Slide 6
Slide 7
Slide 8
Slide 9
Slide 10
Slide 11
Slide 12
Slide 13
Slide 14
Slide 15
Slide 16
Slide 17
Slide 18
Slide 19
Slide 20
Slide 21
Slide 22
Slide 23
Slide 24
Slide 25
Slide 26
Slide 27
Slide 28
Slide 29
Slide 30
Slide 31
Slide 32
Slide 33
Slide 34
Slide 35
Slide 36
Slide 37

Ottima scelta. La nuova Stagione Lirica del Teatro Sociale di Rovigo non poteva iniziare in maniera migliore, l’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, il Coro Lirico Veneto e il coro di voci bianche e giovanile dell’associazione F. Manzato diretti da Bruno Nicoli, hanno entusiasmato il pubblico.

Una serata iniziata con l’Inno Nazionale, poi il via a questa nuova produzione di uno dei capolavori pucciniani, con apprezzabili regia, scene e costumi di Ivan Stefanutti.

“Finalmente ci siamo! – ha dichiarato ad inizio serata l’assessore alla Cultura Benedetta Bagatin -. Si apre  la 208^ Stagione Lirica del Teatro Sociale con una delle opere  più significativa della storia lirica italiana. Siamo emozionati ed estremamente orgogliosi di questa produzione internazionale che vede sul palco artisti di fama mondiale”. 

Soddisfazione anche da parte del sindaco e del direttore artistico Edoardo Bottacin per questo avvio di stagione che promette davvero bene. 

Domenica 15 ottobre alle 16 si replica con la seconda recita, mentre al mattino  alle ore 11.00 al Ridotto del Sociale prenderanno avvio i salotti culturali dal titolo “Le piace Puccini, a tu per tu con i grandi interpreti della lirica”, condotti dalla giornalista e musicologa Elena Filini che dialogherà con Adua Veroni, prima moglie di Luciano Pavarotti e  Micaela Magiera, figlia della grande Mirella Freni. Due artisti che hanno segnato la storia del Sociale e dell’opera mondiale. A seguire aperitivo offerto al caffè Borsari.

L’ingresso è gratuito.

La Stagione 23.24 del Teatro Sociale di Rovigo è sostenuta da:


Ministero alla Cultura, Regione del Veneto, Comune di Rovigo. 

Partner: Arteven, Conservatorio Statale di Musica “Francesco Venezze” di Rovigo, Associazione Musicale Venezze di Rovigo, Compagnia Fabula Saltica, MusikDrama, Filarmonica Arturo Toscanini, Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, Orchestra di Padova e del Veneto, I Virtuosi della Rotonda, Teatro La Fenice di Venezia, I Solisti Veneti, Ente Rovigo Festival, Rovigo Jazz Club, Accademia dei Concordi, Associazione Dante Alighieri. 

Sponsor: Camera di Commercio di Venezia Rovigo, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Fondazione Banca del Monte di Rovigo, Fondazione Rovigo Cultura, Adriatic Lng, Banca del Veneto Centrale, Asm Set. Technical partner Play Piano pianoforti, Pasticceria Borsari, Gelateria Godot. Media partner La Piazza.

Venerdì 13 ottobre ore 20.30

domenica 15 ottobre ore 16

TOSCA

melodramma in tre atti

musiche di Giacomo Puccini

libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa

Personaggi e interpreti

Floria Tosca Francesca Tiburzi

Mario Cavaradossi Fabio Sartori

Barone Scarpia Sebastian Catana

Cesare Angelotti Lorenzo Cescotti

Il Sagrestano Alex Martini

Spoletta Giovanni Maria Palmia

Sciarrone Francesco Toso

Un carceriere Fabrizio Zoldan

maestro concertatore e direttore d’orchestra

Bruno Nicoli

regia, scene e costumi Ivan Stefanutti

luci Roberto Lunari

assistente alla regia Filippo Tadolini

assistente ai costumi Stefano Nicolao

Orchestra Regionale Filarmonia Veneta

Coro Lirico Veneto

maestro coro Giuliano Fracasso

Coro di voci bianche e giovanile

dell’Associazione Musicale F. Manzato

maestro del coro Livia Rado

Allestimento del Teatro Sociale di Rovigo

Coproduzione Teatro Sociale di Rovigo

Teatro Mario del Monaco di Treviso

Realizzazione scene laboratori scenografici del Teatro Sociale di Rovigo 

Costumi Atelier Nicolao di Stefano Nicolao-Venezia

Con il sostegno di Fondazione Banca de Monte di Rovigo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie