Rovigo, visita del sottosegretario agli Interni Prisco, e del capo Nazionale del corpo dei Vigili del fuoco

Nella caserma di via dell’Ippodromo sono stati accolti dal comandante provinciale Claudio Fortucci, presenti le massime autorità 

ROVIGO – Visita al comando provinciale dei Vigili del fuoco di Rovigo del sottosegretario al Ministero degli Interni Emanuele Prisco, con l’ingegner Carlo Dall’Oppio capo del Corpo Nazionale dei Pompieri.

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4
Slide 5
Slide 6
Slide 7
Slide 8
Slide 9
Slide 10
Slide 11
Slide 12
Slide 13
Slide 14
Slide 15
Slide 16

Ad accoglierlo in via dell’Ippodromo le massime autorità militari e civili della Provincia, con in testa ovviamente il comandante provinciale dei Vigili del fuoco Claudio Fortucci, il direttore interregionale Loris Munaro, il Prefetto di Rovigo, Clemente Di Nuzzo, il Questore Giovanni Battista Scali, il comandante provinciale dei Carabinieri colonnello Edoardo Campora, il comandante del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Rovigo, Colonnello Ferdinando Mazzacuva, il sub-commissario del Comune di Rovigo Fabrizio Cesarini, il senatore Bartolomeo Amidei, l’assessore regionale Cristiano Corazzari, la consigliera regionale Laura Cestari, il presidente della Provincia Enrico Ferrarese e il sindaco di Porto Viro Valeria Mantovan. Presente anche una delegazione dell’Associazione Nazionale Vigili del fuoco in congedo.

Il sottosegretario e l’ingegner Dall’Oppio hanno salutato uno per uno tutti gli operatori schierati all’ingresso della caserma, visitando la struttura e la sala operativa. Poi nella palestra una riunione a porte chiuse per affrontare le problematiche rappresentate dagli operatori. Il Conapo (Sindacato autonomo dei Vigili del fuoco) aveva infatti proclamato uno sciopero il 17 febbraio scorso per il mancato adeguamento delle indennità per il lavoro notturno e festivo (e non solo per questo motivo).

Il Capo del Corpo Dall’Oppio salutando il personale ha parlato dell’impegno del Corpo in questo momento di transizione, impegnato al massimo della sua capacità nella formazione del nuovo personale. 

Il Capo Dipartimento, ha prima ricordato la sua esperienza nel territorio del Veneto come prefetto di Padova.  Ha poi esposto l’impegno dell’amministrazione e sua personale per il riordino delle carriere. 

Il sottosegretario, con delega ai Vigili del fuoco, ha esposto le iniziative del governo relative al Corpo nazionale, tra cui la nuova tornata contrattuale. Ha ringraziato tutto il personale presente, riconoscendo l’impegno e la professionalità che ogni giorno viene riconosciuta dai cittadini per il servizio prestato nelle diverse operazioni di soccorso. Tra le iniziative nazionali per il rafforzamento del Corpo, relativamente al comando rodigino, ha detto: “il comando di Rovigo sarà potenziato di 12 unità operative e ulteriori due unità tecnico logistiche”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie