Al Viola-Marchesini di Rovigo il progetto sci è un successo

I ragazzi hanno alloggiato al Villaggio Bella Italia di Piani di Luzza a pochi chilometri dalle piste, struttura ben attrezzata e organizzata per ospitare scolaresche

ROVIGO – Quattro giorni di sport e divertimento sulle cime delle Dolomiti con la guida esperta dei docenti di Scienze motorie. E’ stata un successo l’edizione 2024 del Progetto Sci, organizzato dal dipartimento di Scienze motorie del Viola-Marchesini.  

Quaranta sono i ragazzi che hanno partecipato alla full-immersion sciistica, tutti appartenenti alle classi terminali a cui il progetto è rivolto. Per quattro giorni, tutte le mattine i ragazzi hanno seguito almeno due ore di lezione di sci con i maestri di Sappada e per altre due hanno potuto esercitarsi in compagnia dei loro docenti e dei compagni. “L’obiettivo del progetto – spiega il prof. Giacomo Labarbuta –  è  l’avvicinamento alla pratica di uno sport non praticabile a Rovigo, permettendo a chi non lo aveva ancora fatto di indossare scarponi e sci e di provare l’emozione della discesa in tutta sicurezza e consapevolezza e di permettere ai già capaci di migliorare la propria performance”.

I ragazzi hanno alloggiato al Villaggio Bella Italia di Piani di Luzza a pochi chilometri dalle piste, struttura ben attrezzata e organizzata per ospitare scolaresche. Così tolti gli scarponi, prima dell’ora di cena, c’era anche il tempo per qualche bracciata in piscina.  

Stando all’entusiasmo ed ai racconti dei ragazzi di ritorno, tutto è andato per il meglio. Una carica di energia e una splendida opportunità messa a disposizione dalla scuola. Soddisfatti anche i docenti Giacomo Labarbuta,  Nicoletta Nalin, Alberto Malengo e Giolo Cristiano che si sono complimentati con i ragazzi e da subito si sono messi all’opera per organizzare l’edizione 2025.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie