Covid-19: calano i positivi, ma ci sono ancora due decessi 

Sono 201 le nuove positività di residenti in Polesine rilevate su 2.576 tamponi eseguiti, 307 i guariti, due i decessi. Incidenza in provincia di Rovigo in calo; sono 2.541 le persone attualmente positive  

ROVIGO – Sono 201 le nuove positività di residenti in Polesine rilevate su 2.576 tamponi eseguiti in provincia tra antigenici e molecolari.

Il tasso di positività degli ultimi 7 giorni (nuovi casi riscontrati sul totale delle persone testate nel periodo) è pari al 9,20%.

Le nuove guarigioni sono state 307; sono 2.541 le persone attualmente positive in provincia. 

Dobbiamo, purtroppo, segnalare il decesso di due persone residenti in provincia di Rovigo con positività al Covid-19. Erano ricoverate in Area Medica Covid a Trecenta.

“Alle famiglie vanno le mie condoglianze e quelle dell’Azienda” dice il Direttore Generale, dr.ssa Patrizia Simionato.

Attualmente risultano 14 pazienti ricoverati: 9 in Area Medica Covid a Trecenta, 2 in Malattie Infettive a Rovigo e 3 pazienti in Terapia Intensiva Covid a Trecenta.

Inoltre ci sono 2 pazienti ricoverati in Ospedale di Comunità Covid a Trecenta.

Ad oggi risultano positivi 39 ospiti e 30 operatori, in particolare: 3 operatori del CSA di Adria, 1 ospite della Residenza per anziani “Ing. Arturo Pedrelli” di Ariano nel Polesine, 4 ospiti e 3 operatori della Casa del Sorriso di Badia Polesine, 1 operatore del RSA “San Martino” di Castelmassa, 1 operatore della Residenza per anziani Villa Agopian di Corbola, 1 operatore della Casa di Riposo San Gaetano di Crespino, 10 ospiti e 4 operatori della Residenza San Salvatore di Ficarolo, 1 operatore Centro Servizi per anziani La Quiete di Fiesso Umbertiano, 3 ospiti della Casa Sacra Famiglia di Fratta Polesine, 6 ospiti e 7 operatori della Casa albergo per anziani di Lendinara, 2 ospiti del Centro Servizi Villa Tamerici di Porto Viro, 13 ospiti e 6 operatori della Residenza per Anziani La Rosa dei Venti di Rosolina, 1 operatore dell’IRAS di Rovigo e 2 operatori della Casa di Riposo Città di Rovigo.

Percentuali delle persone vaccinate con almeno una dose (comprese le dosi somministrate fuori Regione) rispetto alla popolazione assistita vaccinabile (over-5): 88,9%

Percentuale delle persone vaccinate con almeno una dose (comprese le dosi somministrate fuori Regione) rispetto alla popolazione assistita: 86,3%

Percentuale di assistiti vaccinati con 3° dose rispetto alla popolazione eleggibile (ciclo completo da 4 mesi): 88%

Dall’inizio della campagna vaccinale alla mattina del 3 maggio: dosi somministrate 556.984 (199.333 prime dosi, 192.464 seconde dosi, 159.520 terze dosi, 1.084 quarte dosi, 4.583 monodose). 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie