Domenica ulteriore verifica per la Borsari capolista

I ragazzi allenati da Joe Van Niekerk hanno subito iniziato con il piede giusto, le parole del tallonatore Nicolò Bisan

BADIA POLESINE (Rovigo) – Dopo l’ottima prova dimostrata in casa sabato scorso contro il Viadana, il Borsari Rugby Badia è pronto a continuare sulla strada positiva intrapresa e affrontare in trasferta, domenica 22 ottobre alle 15.30, il Casale. I ragazzi allenati da Joe Van Niekerk hanno subito iniziato con il piede giusto e questo ha permesso alla squadra di conquistare 10 punti ed essere al primo posto in classifica insieme al Petrarca Padova. Una delle caratteristiche del gioco di quest’anno è senza dubbio la forza del drive biancazzurro che, allenato da Davide Giazzon, Luca Bonini e Matteo Maran, ha permesso diverse volte ai polesani di andare in meta. A segnare diverse marcature è stato il tallonatore Nicolò Bisan (foto). Classe 2002, Bisan studia scienze motorie e sportive all’Università di Ferrara, allena alla Monti Rovigo Junior e, dalla scorsa stagione, gioca in prima squadra con il Borsari Badia.

Quest’anno la partenza del Campionato è stata diversa…

“E’ stata molto diversa dall’anno scorso, ma non a livello di punti in classifica che ne è una conseguenza. Quest’anno la squadra è ancora più giovane, c’è più gruppo e più fame dell’anno scorso”.

Durante la scorsa stagione ha giocato nel ruolo di pilone anche se è sempre stato un tallonatore. Quest’anno è tornato alle origini

“Sono molto contento di esser tornato al mio ruolo di sempre, tallonatore, anche se mi ero tolto abbastanza soddisfazioni l’anno scorso da pilone. Attualmente mi sento molto più sicuro a giocare nel mio ruolo”.

La vittoria di domenica scorsa è stata motivo d’orgoglio per tutti. Che sensazione ha provato?

“Si, voglio lodare tutti per la vittoria di sabato: compagni di squadra, staff e tifosi che sono stati magnifici; volevo fare i complimenti al Viadana, perché comunque è stato un onore giocare e confrontarsi con giocatori di quel calibro (provenienti dalla Serie A Élite). L’aspetto più importante che è emerso sabato dalla partita è che siamo risultati una vera squadra e non ci siamo ‘sciolti’ neanche nei momenti di difficoltà. Siamo stati efficaci sia a livello fisico che in difesa”. 

Domenica giocherete in trasferta contro Casale. Che match vi aspettate?

“Domenica abbiamo un’ulteriore verifica: in casa il Casale è una squadra molto ostica, solida nelle fasi statiche e organizzata soprattutto in difesa. Il nostro compito sarà quello di giocare da squadra unita senza mai disunirci, non dovremmo pensare al risultato perché sarà una dura e sacrificata conseguenza del modo in cui giocheremo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie