Fabio Michelotto festeggia 150 presenze portando alla vittoria il Borsari Badia

Nell'ultima sfida casalinga, la Borsari Badia (Rovigo) è riuscita a vincere contro il Casale Rugby con il risultato di 22 a 6

BADIA POLESINE (Rovigo) – Nell’ultima sfida casalinga, nonostante la pioggia incessante, i ragazzi dei coach Van Niekerk e Golfetti sono riusciti a vincere la partita contro il Casale Rugby con il risultato di 22 a 6.

Dopo il calcio d’inizio si è subito fatta una mischia fra le due squadre vinta dagli ospiti. Badia non ci sta e spedisce gli avversari dopo la metà campo. I polesani ottengono la possibilità di avvicinarsi all’area di meta, ma perdono la palla in touche. Al 18′ Cavallaro commette fallo in drive e così il Casale resta in 14. Al 31′ Casale ha la possibilità di andare per i pali a causa di un fuorigioco di Lupato, Girotto non è preciso. Al 35′ è Badia che ha la possibilità di andare per i pali, Smit è preciso, 3 a 0.  Al 37′ Scolaro commette fallo e dà così la possibilità di andare per i pali al Casale, Girotto non sbaglia, 3 a 3. Termina con questo risultato il primo tempo.

Il Borsari Badia (foto Donzelli)

Nella seconda frazione di gioco al 46′ va in meta Ramirez L. che trova spazio nella difesa avversaria, Smit trasforma, 10 a 3. Al 56′ è Casale che va per i pali per un fallo commesso da Barbotti, Girotto è preciso, 10 a 6. Badia non molla e al 63′ grazie ad un drive devastante, Stevanin va in meta, Fratini non trasforma, 15 a 6. Badia era sui 5 metri pronto 

a fare un’altra meta, ma il lancio in touche è sbagliato, Casale si avvicina alla metà campo polesana e guadagna metri grazie al forte drive. Al 71′ è Barbotti a prendere un giallo per placcaggio sbagliato, ed è mischia sui 5 metri polesani. Badia conquista il possesso e guadagna metri con la mischia. Allo scadere è Ramirez L. a segnare un’altra meta per spazio nella difesa avversaria, Smit è preciso, 22 a 6. Termina 22 a 6 questa partita. Eletto man of the match il capitano, Fabio Michelotto.

“Il risultato è molto positivo – ha commentato Joe Van Niekerk – è stato ottimo soprattutto per il tempo, dato che è sempre piovuto. Voglio fare i complimenti a Casale che ha fatto una grande partita. Sono orgoglioso dei ragazzi che in questa giornata speciale, hanno vinto; specialmente di Michelotto, vero pilastro del club che ha raggiunto le 150 presenze. Ci aspetta ora l’ultima partita contro Paese. Per noi sarà un’opportunità per chiudere bene la stagione”.

Badia Polesine, Nuovi Impianti Sportivi – 1 maggio 2022, ore 15:30

Campionato di Serie A, XVII giornata, Girone 2

Borsari Rugby Badia v Casale Rugby 22-6 (3-3)

Marcatori: p.t. 35′ c.p. Smit (3-0), 37′ c.p. Girotto (3-3), s.t. 46′ m. Ramirez L. tr. Smit (10-3), 56′ c.p. Girotto (10-6), 63′ m. 

Stevanin (15-6), 80′ m. Ramirez L., tr. Smit (22-6).

Borsari Rugby Badia: Borin; Badocchi (77′ Ramorez J.), Baccaro, Zampolli E., Filippone (56′ Fratini); Smit, Ramirez L.; Michelotto (Cap), Chimera, Milan (77′ Ramirez A.); Albertarrio (78′ Nalin), Lupato (65′   Degan); Scolaro (51′ Barbotti), Baccini (44′ Stevanin), Barbujani (53′ Alessandri).

all.: Vittorio Golfetti 

Casale Rugby: Girotto; Gallimberti, Ceccato, Spreafichi, Trabucco; Mezzaroba, Meneghello; Zanella (Cap), Menegaldo, Carraretto (14’Camatta); Lubiato, Marafatto; Manente, Cavallaro, Mazzola.

all.: Eigner D.- Giusti F.

Arb: Elia Rizzo (Ferrara)    AA1: Thomas Argenton (Rovigo)

AA2: Enrico Dardani (Padova)

Cartellini: 18′ giallo a Cavallaro (Rugby Casale), 71′ giallo a Barbotti 

(Borsari Rugby Badia)

Calciatori: Smit 3/3, Fratini 0/1, Girotto 2/3

Note: giornata piovosa, 150 presenze raggiunte da Fabio Michelotto, capitano del Borsari Rugby Badia

Punti conquistati in classifica: Borsari Rugby Badia 4; Rugby Casale 0

Player of the match: Fabio Michelotto (Borsari Rugby Badia)

Classifica Serie A

Valsugana Rugby Padova Asd 67 

Rugby Vicenza Asd 65 

Verona Rugby Srl Ssd 46 

Asd Rugby Paese 37 

Borsari Rugby Badia 1981 Asd 37 

Petrarca Rugby 36 4

Botter Ruggers Tarvisium 27 

Valpolicella Rugby 1974 Asd 19 

Rugby Casale Asd 13

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie