Dopo 3 anni ritorna la camminata “4 pas tra Tartar e Cav”

Dopo una pausa obbligata di tre anni, causa Covid, ritorna la camminata non competitiva di San Pietro in Polesine (Rovigo)

SAN PIETRO POLESINE (Rovigo) – Dopo una pausa obbligata di tre anni, causa Covid, ritorna la camminata non competitiva denominata “4 pas tra Tartar e Cav”, organizzata dalla Tana dei birichin con il patrocinio comunale di Castelnovo Bariano. Siamo alla 7a edizione a San Pietro Polesine (Rovigo).

Appuntamento fissato per domenica 8 maggio tramite il seguente cronoprogramma.

Ritrovo davanti al Bar Antonella alle 8.30 per le iscrizioni a 5 euro individuali, i bambini sotto i dieci anni non pagano. Alle 9 inizio della camminata attraverso le strade e i sentieri sampietresi, i cui punti di riferimento sono il Canalbianco e il Cavo Bentivoglio, durante il percorso sono previsti punti di ristoro. Tutto finirà prima di mezzogiorno.

Alle 12.30 il pranzo presso la tensostruttura del campo di calcio a base di risotto al tastasal, grigliata, contorno, bevande e dolce. Si andrà a tavola anche in caso di pioggia.

Il vice sindaco Francesco Masini osserva che ”finalmente ritorna un evento peculiare per il nostro piccolo paese. Mi attendo una bella partecipazione, sperando nel meteo favorevole”.

Michele Romani, responsabile della Tana dei birichin, dice che ”Siamo pronti tutti per domenica prossima. C’è grande attesa in giro, la gente ha voglia di stare insieme. Abbiamo curato ogni dettaglio logistico, dalle iscrizioni al pranzo. La nostra camminata è il primo appuntamento, il clou lo avremo però a luglio con il ritorno del Summer Party, un week end con musica, buona tavola, attrazioni, allegria”.

Ultime notizie