Lega a congresso, Guglielmo Ferrarese rimane segretario provinciale

Il Congresso provinciale di Rovigo della Lega ha eletto per acclamazione il "nuovo" segretario ed i 10 membri che comporranno il direttivo provinciale, oltre i 18 delegati regionali

ROVIGO – Non poteva andare diversamente, visto che l’unico candidato alla segreteria era l’uscente vicesindaco di Lendinara Guglielmo Ferrarese, e così il Congresso provinciale di Rovigo della Lega, riunitosi alle 9:30 presso l’Hotel Cristallo di Rovigo, ha eletto per acclamazione il “nuovo” segretario ed i 10 membri che comporranno il direttivo provinciale, oltre i 18 delegati regionali. 

“Grazie ai segretari di sezione, ai militanti, a tutti coloro che si sono messi in gioco per il direttivo – ha dichiarato Ferrarese – Sono emozionato ed orgoglioso di appartenere a questo territorio e a questo partito. Ora avanti insieme: per far crescere la provincia di Rovigo, costituire nuove sezioni e vincere le prossime elezioni amministrative, al fianco della segreteria regionale e del segretario federale Matteo Salvini, che ho sostenuto fin dall’inizio”.

“Buon lavoro a Guglielmo Ferrarese, a Pako Massaro vicesegretario, ai membri del direttivo e ai delegati regionali. Ma soprattutto buon lavoro a tutti i militanti della straordinaria provincia di Rovigo, di cui sono orgogliosamente esponente parlamentare, essendo stato eletto proprio qui – ha dichiarato Alberto Stefani, commissario veneto della Lega – Sono orgoglioso di questa provincia che è cresciuta e ha voglia di guardare avanti, tenendo conto di tutte le sue peculiarità territoriali. Abbiamo qui ottimi sindaci, assessori e consiglieri comunali. Insieme a loro vinceremo le sfide che abbiamo davanti”.

Ultime notizie