L’impegno di Fratelli d’Italia per l’ospedale di Adria

Interrogazione urgente a firma dei consiglieri Sandra Passadore e Simone Ceccarello: già fissato il confronto con la direzione generale dell'Ulss5 Polesana

ADRIA (Rovigo) – Ha colpito nel segno l’interrogazione urgente di Fratelli d’Italia in consiglio comunale ad Adria rivolta al sindaco Massimo Barbujani nella serata di mercoledì 19 giugno 2024, tanto che la risposta è già stata anticipata dal presidente del consiglio comunale ai capigruppo.

I consiglieri Fdi Sandra Passadore e Simone Ceccarello hanno raccolto la forte preoccupazione dei cittadini e le lamentele relative al ridimensionamento oggettivo dei servizi ambulatoriali e diagnostici resi presso l’ospedale di Adria, l’anomalo funzionamento del Centro unico di prenotazione che fornisce sistematicamente disponibilità per visite in presidi diversi da quello adriese ed anche distanti oltre 70 km dalle abitazioni dell’utenza (spesso anziana), e da ultimo le limitazioni relative alla cardiologia derivate dal pensionamento del primario e la conseguente riduzione dei posti letto da dieci a sette per acuti prevedendone tre per la riabilitazione cardiologica.

La capogruppo Passadore ha quindi espressamente chiesto come il sindaco e la giunta adriese intendano affrontare le problematiche emerse.

L’interrogazione protocollata include anche la richiesta di come, sindaco e giunta, si stiano documentando, con quali interlocuzioni e con quale esito rispetto all’iter di formazione delle schede ospedaliere oltre a quali iniziative intendano assumere per verificare ed allontanare il rischio di chiusura del punto nascite.

Passadore e Ceccarello chiedono infine di conoscere l’indirizzo politico dell’amministrazione Barbujani rispetto alle sorti dell’ospedale adriese.

Piuttosto che riferire in consiglio comunale, l’amministrazione adriese ha comunicato che già il prossimo martedì 2 luglio si terrà un incontro alle 18.30 in “sala Federighi “ con il direttore generale dell’Ulss5 Polesana Pietro Girardi e con il direttore medico, Dr.ssa Maccari, con possibilità di partecipazione per tutti i consiglieri comunali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie