L’omaggio del Balzan a Ennio Morricone 

Come sempre impeccabile la direzione dal M° Massimo Santaniello, mentre l’assessore alla cultura Valeria Targa si è dimostrata una presentatrice collaudata

BADIA POLESINE (Rovigo) – Sabato sera 25 novembre c’è stato il previsto omaggio al grande Ennio Morricone nel 95° anniversario dalla nascita. Il teatro Balzan ha registrato una buona partecipazione di pubblico, premiando la qualità dell’esecuzione dall’orchestra i Filarmonici Veneti e dei solisti.

I 134 posti del parterre e i palchi del primo anello erano pieni per la gioia dell’organizzazione.

All’inizio della serata, il presidente dell’Associazione teatro Dino Bonfante, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, ha chiesto all’orchestra e al personale di sala di indossare un piccolo bocciolo rosso, esprimendo l’auspicio che violenza, di qualunque genere, possa finalmente scomparire.

Sul palco l’assessore alla Cultura Valeria Targa ha presentato egregiamente l’ottimo spettacolo.

Le musiche da Oscar, rielaborate per violino e orchestra, hanno infatti meritato i lunghi applausi tributati specialmente all’interpretazione del violinista Marco Serino, per oltre 20 anni primo violino solista del Maestro Morricone, e dei pianisti Ludovico Fulci e Antonello Maio.

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4
Slide 5
Slide 6
Slide 7
Slide 8
Slide 9
Slide 10

La stima e l’amicizia che aveva il Maestro Morricone per Marco Serino, ha fatto sì che poco prima della sua scomparsa gli facesse dono e gli dedicasse una serie di “Suites dal Cinema”, in cui compaiono tutti i temi delle più celebri colonne sonore, riorchestrate in modo molto raffinato per il suo violino. Opere geniali in una rilettura molto elegante e mai eseguita. L’ultima revisione delle trascrizioni in forma di suite fu conclusa all’inizio del 2020, subito dopo l’ultimo concerto pubblico di Morricone al Senato della Repubblica. Poi a marzo ci fu la pandemia e infine la sua scomparsa. Durante l’esecuzione dei brani sono stati proiettati spezzoni dei film relativi alle colonne sonore de il Pianista sull’oceano, Nuovo cinema Paradiso, Malena, la Califfa, Vittime di guerra, gli intoccabili, e via via fino a C’era una volta in America e C’era una volta il West.

Come sempre impeccabile la direzione dal M° Massimo Santaniello, mentre l’assessore alla cultura Valeria Targa si è dimostrata una presentatrice collaudata.

Prima dell’esecuzione del bis finale, Serino ha ricordato il maestro Morricone come “…persona di grandissima umiltà” ma di grandezza inarrivabile.

Il prossimo appuntamento al Balzan sarà sabato 2 Dicembre, alle ore 21, con la prima ed esclusiva assoluta nella provincia di Rovigo del musical “La leggenda di Belle e la Bestia”. Lo spettacolo conta 6 diverse ambientazioni scenografiche nella Francia dell’Ottocento, ideate da Fabrizio Cattaneo, con oltre 70 cambi d’abito. Un Musical che si preannuncia travolgente e ricco di emozioni, con un finale inaspettato e inedito. Saranno due ore di pura magia, con un cast di 22 performer. Per questo, sono previste due repliche nello stesso giorno, la prima alle ore 17.30 e la seconda alle ore 21.00.

Ugo Mariano Brasioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie