Sindaco Coizzi eletta segretario del Consiglio delle autonomie locali 

Il sindaco di Occhiobello (Rovigo) è stata eletta, a Venezia, segretario del Cal, a fianco di Stefano Lain, presidente e sindaco del Comune di Grisignano di Zocco, Davide Gianella, vicepresidente e sindaco del Comune di Piove di Sacco

VENEZIA – “Mi sono resa disponibile a fare parte dell’ufficio di presidenza del Consiglio delle autonomie locali del Veneto, affinché Occhiobello sia rappresentato in un sistema di vertice a livello regionale, acquisendo quel prestigio e quella centralità che prima non aveva”. Il sindaco Coizzi è stata eletta, a Venezia, segretario del Cal (Consiglio delle autonomie locali), a fianco di Stefano Lain, presidente e sindaco del Comune di Grisignano di Zocco, Davide Gianella, vicepresidente e sindaco del Comune di Piove di Sacco. L’organismo, in base alla normativa regionale vigente, svolge attività consultiva e concertativa su disegni e progetti di legge che riguardino gli enti locali (funzioni amministrative, esercizio associato delle funzioni, ad esempio), e propositiva che si traduce in un potere di iniziativa legislativa e regolamentare su questioni di interesse per gli enti locali.

“Il ruolo che ricopro nel Cal non prevede compenso – specifica il sindaco – e intendo svolgerlo con spirito di collaborazione in modo che le istanze degli enti locali e del nostro territorio siano rappresentate e trovino risposta, lavoreremo, inoltre, per una attenta valutazione di progetti e disegni di legge, in un costante dialogo con la Regione”.

Il Cal è composto da 24 membri (di diritto e di nomina elettiva), tra cui due sindaci per ciascun territorio provinciale, oltre ai presidenti di Provincia, Anci, Uncem e Anpci. 

Ultime notizie