Adriese, Gioè e Accursi firmano la prima vittoria casalinga del 2024

Successo di vitale importanza per la squadra di Adria (Rovigo) in chiave salvezza, e domenica prossima derby a Chioggia

ADRIA (Rovigo) – I granata domenica 3 marzo al Bettinazzi di Adria, in occasione della 25esima giornata di campionato, sono riusciti a conquistare la prova del nove nel match salvezza di straordinaria importanza contro il Montecchio Maggiore. 

Prima vittoria casalinga del nuovo anno e secondo successo consecutivo che ha riportato punti e morale in casa Adriese. Inizia bene la partita per gli uomini di Vecchiato che solo dopo 8 minuti vanno in vantaggio grazie al capitano Gioè. Per il bomber ritorno al gol esattamente dopo un anno, causa l’infortunio al tendine d’achille: un bel tocco in spaccata di prima su assist di Fasolo. Al 13’ la rete granata viene, però, vanificata da una bella azione in velocità per vie centrali dei vicentini, che portano in parità la loro formazione con Pavan.

Nella seconda parte di gioco, gli undici granata entrano in campo un po’ sotto tono, ma grazie alle sostituzioni offensive di Vecchiato (dentro Moras e Accursi), l’Adriese reagisce: al 37’ della ripresa, Moras appoggia di testa la palla ad Accursi, che insacca con un sinistro potente e preciso.

Tre punti importanti che regalano morale e gioia nell’ambiente granata in vista del prossimo impegno che vedrà l’Adriese in trasferta al Ballarin di Chioggia.

Adriese – Montecchio Maggiore (2-1)

U.S.D. ADRIESE 1906: Galassi, Martimbianco, Montin, Petdji, Brugnolo (16’ st Moras), Gioé (48’ st Cavallini), Fasolo (36’ st Accursi), Moretti (16’ st Mollica), Gasparini, Maniero, Signorini (40’ st Pimazzoni). Allenatore: Roberto Vecchiato.

MONTECCHIO MAGGIORE: Carraro, Crestani (44’ st Muntar), Dalla Bernardina, Valenti, Penzo (40’ st Garbero), Visinoni, Bigolin (31’ st Parise), Zanella, Pavan (45’ st Medina), Manarin, Pegoraro (21’ st Rigoni). Allenatore: Fabrizio Cacciatore.

ARBITRO: Gallo di Castellammare di Stabia.

ASSISTENTI: Apollaro di Rimini e Caminati di Forlì.

AMMONITI: Pegoraro (MM), Dalla Bernardina (MM), Crestani (MM).

ESPULSI: Cacciatore (All. MM).

RETI: 8’ pt Gioè (A), 13’ pt Pavan (MM), 37’ st Accursi (A).

NOTE: Spettatori 400 circa. Recupero: 1’ e 7’.

Serie D – Girone C

8. giornata di ritorno 

3 marzo 2024

Adriese – Montecchio Maggiore 2-1

Bassano – Atletico Castegnato 1-0

Portogruaro Calcio – Breno 6-1

Este – Cjarlins Muzane 1-0

Dolomiti Bellunesi – Luparense 2-0

Mori Santo Stefano – Monte Prodeco 2-4

Virtus Bolzano – Treviso 2-1

Campodarsego – Chions 4-0

Mestre – Union Clodiense Chioggia 1-1

Classifica  Serie D – Girone C: Union Clodiense Chioggia 60, Dolomiti Bellunesi 47, Bassano 46, Treviso 44, Portogruaro 39, Campodarsego 37, Este 37, Chions 35, Monte Prodeco 35, Mestre 35, Luparense 31, Montecchio Maggiore 31, Adriese 30, Atletico Castegnato 27, Breno 24, Cjarlins Muzane 22, Mori Santo Stefano 15, Virtus Bolzano 13

Serie D – Girone C

Prossimo turno

9. giornata di ritorno 

10 marzo 2024

Union Clodiense Chioggia – Adriese

Chions – Bassano

Breno – Campodarsego

Montecchio Maggiore – Dolomiti Bellunesi

Monte Prodeco – Luparense

Atletico Castegnato – Mestre

Este – Portogruaro Calcio

Cjarlins Muzane – Virtus Bolzano

Treviso – Mori Santo Stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie