Atleti campioni nello sport e a scuola

Consegnate le borse di studio del primo concorso “Scuola e Sport” indetto dal Panathlon, riservato agli studenti che vivono e frequentano scuole secondarie di secondo grado di Rovigo

ROVIGO – E’ giunto a conclusione il primo concorso “Scuola e Sport”, riservato agli studenti che vivono e frequentano scuole secondarie di secondo grado di Rovigo e provincia, e che abbiano raggiunto notevoli risultati “sia scolastici sia sportivi” a livello regionale, nazionale ed internazionale. La cerimonia di premiazione è si è svolta sabato 12 novembre nell’auditorium del liceo Paleocapa.

L’iniziativa è promossa dal Panathlon Club di Rovigo allo scopo di promuovere fra gli studenti l’attività sportiva, intesa come elemento formativo della persona e al fine di valorizzare i giovani che, con serietà d’impegno, riescono a coniugare lo sport con l’esigenza dell’istruzione e della educazione.

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4
Slide 5
Slide 6
Slide 7
Slide 8
Slide 9
Slide 10
Slide 11
Slide 12
Slide 13
Slide 14
Slide 15
Slide 16

Il Concorso è stato rivolto a tre categorie sportive: Allievi, di età compresa fra i 15 e 17 anni (n. 2005-2006-2007), Juniores, di età compresa fra i 18 e 19 anni (n. 2003-2004), Disabili, di età compresa fra i 15 e 19 anni (n. 2003-2007).

La Commissione di valutazione nominata dal Panathlon Club Rovigo, era composta dal presidente Gianpaolo Milan, Raffaello Salvan, vicepresidente e Segretario del Panathlon Club Rovigo, Pia Poliero, Docente Scienze Motorie e Socia Panathlon Club Rovigo, Nino Rossi, Docente Scienze Motorie e socio del service. 

Esaminate le attestazioni della valutazione finale rilasciate dalla scuola e la documentazione dei risultati sportivi conseguiti, comprensivi di luoghi, date e certificati controfirmati dalle Società Sportive di appartenenza o dagli Istituti Scolastici, ha attribuito i seguenti premi.

Categoria Juniores 1° Premio a Elena Roversi: Liceo Sportivo Paleocapa, disciplina sportiva karate;

2° Premio e Chiara Bolognini (ha ritirato il premio il fratello Nicola, rugbista della Monti Junior Rovigo convocato recentemente in Nazionale U18): Liceo Sportivo Paleocapa, softball; 3° Premio a Michele Galassi Istituto Tecnico Viola, nuoto.

Categoria Allievi/e 1° Premio a Federico Dicati, Liceo Sportivo Paleocapa,Disciplina sportiva atletica leggera; 2° Premio ex equo Anita Silvoni, Liceo Sportivo Paleocapa, softball; Petra Veronese, Liceo Celio-Roccati, Disciplina sportiva: Pole Sport

Premiati anche Edoardo Gardina (calcio) con la media scolastica del 9,3 ed Aurora Zullato (atletica leggera) media scolastica 8,33.

Alla cerimonia hanno preso parte la dirigente scolastica del Liceo Paleocapa, Cristina Gazzieri, il presidente del Panathlon club Rovigo, Gianpaolo Milan, il delegato provinciale del Coni, Lucio Taschin, Fabio Vettorello per l’Ufficio scolastico provinciale, l’assessore allo Sport del Comune di Rovigo Erika Alberghini, e Pia Poliero, motore dell’iniziativa. 

Le borse di studio hanno avuto il contributo di Azimut, rappresentata nell’occasione dal panathleta Giuliano Govoni.

Tutti gli studenti hanno un curriculum sportivo invidiabile. Federico Dicati (media scolastica dell’8) nel 2020 è stato campione Italiano negli 80m (u16), nel 2021 bronzo ai campionati Italiani nei 60m indoor (u18), nel 2022 ha vinto 2 bronzi ai campionati Italiani indoor nei 60m e nel salto in lungo (u18), nello stesso anno bronzo ai campionati Italiani nel salto in lungo e, per completare, ha appena finito un raduno con la nazionale, durato 4 giorni.

Anita Silvoni (media scolastica dell’8,4) è stata convocata con la nazionale U18 di Softball, precedentemente anche in U15 ed U13.

Petra Veronese  (media scolastica dell’8,54), di Ariano nel Polesine, è giunta prima nel campionato europeo di pole sport a Valladolid in Spagna. Si allena 3 volte alla settimana a Vicenza e 1 a Ferrara

Elena Roversi (media anno scolastico 20/21 dell’8,6, e Maturità conseguita con il punteggio di 93) nel Kata ha vinto 1 oro, 1 argento e 3 bronzi ai campionati Italiani, 1 argento (Aalborg 2019), 1 oro (Budapest 2020) ed 1 bronzo (Praga 19 giugno /2022) ai campionati Europei, ed è giunta quinta ai Mondiali U21 (Konya-Turchia 30 ottobre /2022). Ma il numero di successi   medaglie è veramente lungo.

Per Chiara Bolognini (media scolastica conseguita negli USA del 9 e Maturità con 100 e lode), ha conquistato l’europeo di Softball con la Nazionale U13, il secondo posto con l’U16 a Zagabria nel 2018, il secondo posto a Praga con l’U18 nel 2021, e il secondo posto nel girone nazionale di A2 con il Rovigo nel 2022.

Impressionante la media scolastica del nuotatore Michele Galassi, ben 9,6. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie