Folla al funerale di D’Andrea

La chiesa di Badia Polesine (Rovigo) non è riuscita a contenere la folla che ha voluto partecipare all’ultimo saluto al noto imprenditore 

BADIA POLESINE (Rovigo) – Si sono svolte sabato 11 febbraio le esequie di Giovanni D’Andrea, 80 anni, notissimo in città per le sue innumerevoli attività, non solo lavorative. La chiesa non è riuscita a contenere la folla che ha voluto partecipare all’ultimo saluto. C’era il sindaco Rossi con il suo vice, moltissimi amici ed i labari delle associazioni di riferimento. 

Per superare il tedio commosso delle commemorazioni, il celebrante don Alex Miglioli ha proposto alcune profonde le riflessioni religiose sul dipartito e sulla vita. “Giovanni, come tutti noi, non era un santo ma lo ricorderemo per l’impegno e la dedizione nella famiglia, nell’impresa e nella comunità. Ci lascia un grande vuoto, per questo ci stringiamo a Lusiana con la quale ha condiviso più di cinquant’anni di matrimonio e lo affidiamo serenamente al Signore con la nostra preghiera”. 

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4
Slide 5
Slide 6
Slide 7
Slide 8
Slide 9
Slide 10

E mentre sulla pagina facebook ufficiale, gli amici dell’Aeroclub di Legnago scrivevano “Grazie Gianni, il nostro aeroporto – il tuo aeroporto – non smetterà mai di raccontare di te…”, all’uscita del feretro dalla chiesa, una pattuglia aerea dall’Associazione Volo Legnago, alla quale D’Andrea era iscritto, sorvolando a bassa quota la piazza ha portato l’estremo saluto “…accompagnandolo in cielo”.

A margine delle esequie, il presidente dell’associazione del teatro Balzan, Dino Bonfante, piange costernato la perdita del suo Tesoriere: “… un pilastro dell’associazione, un compagno di viaggio fantastico, squisito e di sani principi. Peccato averlo conosciuto troppo tardi. Non ho avuto il tempo di beneficiare della sua amicizia e dei suoi preziosi consigli elargitimi fino all’ultima volta che ci siamo incontrati a dicembre”.

Ugo Mariano Brasioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie