Lo staff azzurro dell’Under 20 dei record a Rovigo con il Panathlon

Massimo Brunello (head coach della Nazionale U20) e Mattia Dolcetto (assistente allenatore e responsabile tecnico dell’Accademia Benetton Rugby), i tecnici rodigini che hanno portato in alto l’Italia U20, saranno a Rovigo, invitati dal Panathlon, con Agustin Cavalieri e Marzio Innocenti 

ROVIGO – Giovedì 19 maggio a Rovigo doppio appuntamento con la palla ovale. Prima in Accademia dei Concordi con un incontro pubblico, poi la conviviale con il Panathlon di Rovigo del presidente Gianpaolo Milan.

Super ospiti Massimo Brunello (head coach della Nazionale U20) e Mattia Dolcetto (assistente allenatore e responsabile tecnico dell’Accademia Benetton Rugby), i tecnici rodigini che hanno portato in alto l’Italia U20. Tre vittorie nell’ultimo Sei Nazioni di categoria, non era mai successo. Battute Inghilterra, Scozia, Galles. A Rovigo ci sarà anche Agustin Cavalieri (tecnico dell’Accademia Benetton Rugby) e il presidente della Federazione Italiana Rugby, Marzio Innocenti.

L’appuntamento in Accademia dei Concordi in piazza Vittorio Emanuele II è alle 18 e 45, ci saranno anche i rappresentanti delle società polesane.

La ristrutturazione del progetto di formazione FIR per l’alto livello annunciata nello scorso febbraio prende forma, in vista della stagione 2022/23 che segnerà il primo momento del nuovo percorso tecnico supervisionato da German Fernandez, con la definizione degli staff delle Accademie U20/22 delle due franchigie italiane dello United Rugby Championship e dei due Centri di Formazione FIR U18/U19 che continueranno ad operare a Roma e Milano. 

Il Consiglio Federale FIR, nella riunione di sabato 14 maggio a Bologna, ha deliberato su parere del Direttore Tecnico Daniele Pacini gli staff che opereranno a stretto contatto con i migliori talenti provenienti dalla base del movimento o dalle strutture formative federali. 

Il nuovo modello di formazione, nel quale si inseriscono anche i Poli di Sviluppo U17/U18 dei Club, di prossima definizione, mira sia a trasferire verso la base e competenze acquisite da FIR negli anni che hanno caratterizzato la precedente progettualità, sia ad integrare e perfezionare attraverso le Accademie di Benetton e Zebre il percorso dei migliori talenti verso l’alto livello, completandone la formazione in un contesto adeguato e rispondente alle esigenze di sviluppo imposte dal rugby internazionale d’elite.

I tecnici delle Accademie e dei Centri di Formazione opereranno anche all’interno degli staff delle Nazionali giovanili, per garantire continuità e coerenza nel percorso degli atleti coinvolti. 

Accademia Zebre Rugby Club

Andrea Palini, Manager

Roberto Santamaria, Responsabile Tecnico

Gonzalo Garcia, Tecnico

Massimo Zaghini, Preparatore atletico

Roberto Alessandrini, Medico

Matteo Polini, Fisioterapista

Alessandro Bargnani, Psicologo dello Sport

Manuel Turbinati, nutrizionista

Accademia Benetton Rugby

Andrea Saccà, Manager

Mattia Dolcetto, Responsabile Tecnico

Agustin Cavalieri, Tecnico

Mario Disetti, Preparatore atletico

Francesco Iannucci, Video Analyst

Alessandro Bargnani, Psicologo dello Sport

Elena Ostan, Fisioterapista

Centro di Formazione Permanente “Lorenzo Sebastiani”, Roma

Matteo Corazzi, Manager

Andrea Brancoli, Responsabile Tecnico

Alessandro Castagna, Tecnico

Emiliano Crescenzo, preparatore atletico

Dino De Luca, Medico

Dario Valente, Video Analyst 

Barbara Callà, Fisioterapista

Centro di Formazione Permanente di Milano

Alessandro Persi, Manager

Diego Galli, Responsabile tecnico

Giovanni Raineri, Tecnico

Pierosario Giuliano, preparatore atletico

Emanuele Maiorano, Medico

Alessandro Priolisi, fisioterapista

Federico Riva, Video Analyst 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie