Rovigo, stato di allarme climatico per disagio fisico

Caldo torrido almeno fino al 12 luglio, si raccomanda di seguire il decalogo per un’estate di benessere, soprattutto per  quanto riguarda le persone anziane

ROVIGO – La centrale operativa territoriale dell’Azienda Ulss 5 Polesana, preso atto delle previsioni contenute nel bollettino Arpav, informa che da oggi 9 fino al 12 luglio è dichiarato lo stato di allarme climatico per disagio fisico, per la zona costiera, pianeggiante continentale e pedemontana.

Si raccomanda di seguire il decalogo per un’estate di benessere, soprattutto per  quanto riguarda le persone anziane con più di 75 anni, o ultra 65enni con patologie  croniche e/o condizioni di solitudine.

1) Evitare di uscire nelle ore più calde della giornata (dalle ore 12:00 alle ore 17:00)

2) Vivere in ambiente rinfrescato da ventilatore o condizionatore

3) Al sole ripararsi la testa con il cappellino

4) In caso di cefalea provocata da colpo di sole o di calore, bagnarsi la testa subito con acqua fresca

5) Bere molti liquidi evitando le bevande gassate, zuccherate o troppo fredde. evitare bevande alcoliche e caffè (aumentano la sudorazione e la sensazione di calore). Bere anche senza sete!

6) Non assumere integratori salini senza consultare il proprio medico

7) Fare pasti leggeri preferendo pasta, frutta e verdure

8) Indossare indumenti chiari non aderenti e non fibre sintetiche

9) Chi soffre di pressione alta non deve interrompere i farmaci antiipertensivi. consultare il proprio medico

10) Si consiglia di avere a portata di mano sempre il numero di telefono del medico di famiglia e quello di parenti o di persone amiche 

I numeri telefonici di riferimento per contrastare le situazioni di rischio dovute all’emergenza caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie