Valeria Cittadin: Una responsabilità che va condivisa

Presentazione in sede di Fratelli d'Italia con le segreterie dei partiti di coalizione per Valeria Cittadin, candidata a sindaco di Rovigo per il centrodestra

ROVIGO – La speranza di un cambiamento vero e concreto con Valeria Cittadin sindaco di Rovigo, afferma Valeria Mantovan, presidente provinciale di Fratelli d’Italia alla presentazione della candidata sindaco di coalizione con le segreterie dei partiti di centrodestra.

“Sono stati 5 mesi di trattative estenuanti, ma sono felice perchè siamo riusciti a trovare un punto di convergenza per un centrodestra unito a Rovigo, che non tradisce la fiducia degli elettori per una alternativa concreta per la città.

Fratelli d’Italia ha avuto un ruolo centrale per la sintesi nel centrodestra, poteva fare la voce grossa, ma ha continuato a trattare con le forze politiche per mantenerlo unito. Fdi non si sarebbe mai presa la responsabilità di rompere il centrodestra e il suo ruolo nella tenuta di coalizione è stato rilevante” conclude Mantovan.

Il deputato Alberto Stefani, segretario regionale della Lega in Veneto, dichiara: “Cittadin è sicuramente un valore aggiunto alla coalizione, per la sua capacità di attrarre consenso al di là dei partiti, per la sua esperienza di forte civismo. Sono felice perchè il candidato potrà dare quel vantaggio in più, dal mondo associativo alla scuola. Ci siamo ripromessi la compattezza di consiglio comunale, di giunta e della squadra di maggioranza. Prospettiva di lungo termine alla città che ha bisogno di tenere a Rovigo i propri giovani” ha concluso Stefani. Posizione ribadita anche dal segretario provinciale della Lega Guglielmo Ferrarese, molto soddisfatto per l’accordo raggiunto.

Il deputato Piergiorgio Cortelazzo, segretario provinciale di Forza Italia: ” Un centrodestra unito, non è nè scontato e nemmeno un dettaglio. Abbiamo dimostrato capacità e maturità di fare sintesi e trovare un percorso condiviso.
Gli obiettivi sono quelli di vincere con una coalizione attrattiva, che trasmette sicurezza e buongoverno, cose che una città capoluogo deve pretendere per essere protagonista nello scenario veneto”.

Alberto Viaro, coordinatore provinciale di Coraggio Italia. “Partiamo da Rovigo per fare bene anche in provincia. Cittadin è una persona che conosco da tempo, una persona giusta con una grande qualità: la capacità di essere pratica. Una persona che sa concentrarsi su poche cose, utili, da portare a casa subito per fare bene per la comunità”.

La candidata Valeria Cittadin ha chiuso gli interventi dichiarando: “ringrazio Fratelli d’Italia che mi ha candidata, come ringrazio tutti i partiti della coalizione che sostengono la mia candidatura. Una responsabilità che va condivisa, non sono abituata a lavorare da sola.
Partiremo dall’ascolto, come dovere morale di aprire un dialogo con i cittadini, ma soprattutto l’impegno alla mediazione, alla sintesi, che non sono parolacce, ma un metodo per andare avanti e costruire, per la città e per le frazioni. Se il nostro obiettivo è quello di rappresentare gli altri, per farlo servono ascolto e dialogo” ha concluso Cittadin (Le prime dichiarazioni qui).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie