3 chili e mezzo di marijuana e 9 piante nel garage, arrestato dai Carabinieri

Quando i Carabinieri hanno controllato l’abitazione di Taglio di Po (Rovigo) hanno scoperto una vera e propria serra. 28enne arrestato, nei guai anche una 50enne per possesso di cocaina

TAGLIO DI PO (Rovigo) – Domenica ‘stupefacente’ a Taglio di Po. Il 13 novembre i Carabinieri della Stazione di Taglio di Po (Rovigo), nel corso di un servizio di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato un 28enne del luogo per coltivazione di sostanze stupefacenti e detenzione finalizzata allo spaccio.

Nella circostanza i militari, nel corso del servizio effettuato in area residenziale “sospetta”, hanno avvertito un odore pungente (compatibile con sostanze stupefacenti), provenire da uno stabile controllato, hanno così deciso di approfondire le verifiche nell’appartamento di riferimento e sue pertinenze. L’esito del controllo ha consentito di scoprire che il proprietario, oltre al materiale già pronto all’uso, aveva adibito il garage a serra per la coltivazione di stupefacenti con tanto di materiale per l’essiccazione.

Oltre al materiale predisposto per la coltivazione, sono state rinvenute e sequestrate 9 piante di marijuana e 3,650 chili di marijuana (già lavorata e pronta all’uso). 

Una conseguente perquisizione domiciliare, effettuata nei pressi, ha permesso di rinvenire anche delle dosi di cocaina nella disponibilità di una donna, 50enne del luogo, che è stata segnalata alla Prefettura quale assuntrice di sostanze stupefacenti.

Ultime notizie