Basket Rovigo in Serie C grande festa al palasport

Il Basket Rovigo domenica 1 maggio è ritornato in serie C, una splendida cavalcata. Grande festa al palasport

ROVIGO – Domenica 1 maggio in un palasport gremito il Sekal Rovigo ha battuto Schio 50 – 45 conquistando la promozione in Serie C.

Una autentica impresa per la squadra del presidente Gionata Morello, il Rovigo ha comandato la gara dall’inizio alla fine, per parte della gara ha avuto anche 11 lunghezze di vantaggio.

Nel finale i rossoblù hanno controllato il match festeggiando con i tifosi una promozione storica. Erano oltre dieci anni che il basket maschile polesano non raggiungeva simili traguardi.

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4
Slide 5
Slide 6
Slide 7
Slide 8
Slide 9
Slide 10
Slide 11
Slide 12
Slide 13
Slide 14
Slide 15
Slide 16
Slide 17
Slide 18
Slide 19
Slide 20
Slide 21
Slide 22
Slide 23
Slide 24
Slide 25
Slide 26
Slide 27
Slide 28
Slide 29
Slide 30
Slide 31
Slide 32

Dopo un primo quarto di perfetto equilibrio, con le difese e la tensione a farla da padrone, nel secondo parziale Rovigo rifila un mini-break (17-11) grazie alle bombe di Pusinanti e Bertocco, alle incursioni di uno straordinario Tiberio, ai numeri del norvegese Sandal, autore di una spettacolare schiacciata su assist di Guarini, e ad una difesa da manuale da parte di Capetta e Beccari, che hanno letteralmente annullato i temibili Rossi, Redfearn e Ikekhide.

A metà gara, Rovigo è in vantaggio di sei lunghezze e il risultato, nonostante Schio fosse arrivato sul -4, non è mai stato in reale pericolo. I ragazzi di coach Luca Gallani, bravissimi a difendere sugli spauracchi Gianesini e Battilana, hanno dimostrato molta più solidità e determinazione rispetto ai vicentini e anche la terza frazione termina con il Sekal sopra di sei lunghezze, dopo essere stato sopra di 11 punti. Nell’ultimo quarto la musica non cambia, nonostante i tentativi di coach Venezia di ingarbugliare la partita con difese tattiche. A differenza del match d’andata, le Pantere si sono fatte trovare pronte e con i tiri dalla lunga distanza di Beccari e Bertocco, con un paio di magie di Roversi e il solito ottimo Sandal, Rovigo porta a casa il risultato. Alla sirena finale, il tabellone segnapunti indica 50 a 45 per capitan Demartini e compagni e lascia spazio all’incredibile festa del popolo rossoblù.

La pallacanestro polesana – dopo più di dieci anni di assenza – torna nel basket che conta e lo fa grazie al Nuovo Basket Rovigo che in tre anni ha vinto due campionati.

SEKAL NUOVO BASKET ROVIGO – CONCORDIA BASKET SCHIO: 50-45

ROVIGO: Favale n.e., Pusinanti 6, Caselli 3, Beccari 3, Roversi 4, Bertocco 6, Demartini, Agujaro n.e., Guarini 4, Sandal 14, Capetta, Tiberio 10. All.: Gallani.

SCHIO: Zanetti, Vasilachi 10, Zanini 2, Trivellin n.e., Ikekhide 4, Delibori 17, Gianesini 4, Cumellato, Battilana 5, Rossi, Redfearn 3, Meneghini. All.: Venezia.

Arbitri: Cavedon di Isola Vicentina (VI) e Marzellotta di Villafranca di Verona (VR).

Note: (parziali 10-10, 27-21, 39-33, 50-45). Fischiato fallo tecnico a Capetta (Rovigo) e Rossi (Schio).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie