L’Under 15 del rugby Frassinelle si conferma a Padova

Entrambe le partite, che si sono disputate con tempi ridotti di quindici minuti ciascuno, ha visto la formazione gialloblù dominare il campo e riuscendo a marcare sei mete in entrambe le gare senza subirne neanche una.

FRASSINELLE (Rovigo) – Dopo la netta vittoria di sabato scorsa in trasferta a Trento con ben tredici mete realizzate contro una dei trentini, i ragazzi di Mirco Visentin e Marco Fenzi ripetono in modo convincente la prestazione nel triangolare di Padova con la formazione locale del CUS Padova e il Checco Camposampiero.

Entrambe le partite, che si sono disputate con tempi ridotti di quindici minuti ciascuno, ha visto la formazione gialloblù dominare il campo e riuscendo a marcare sei mete in entrambe le gare senza subirne neanche una.

Nonostante la tanta pioggia scesa nella notte nella prima partita disputata con il Checco Camposampiero i ragazzi polesani hanno ugualmente cercato di sviluppare il proprio gioco al largo riuscendo a concretizzare le segnature quasi tutte con i trequarti.

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4
Slide 5
Slide 6
Slide 7
Slide 8
Slide 9

Le mete sono state segnate da Federico Astolfi, Matteo Lucchetta, Gianluca Cecchinello, Marco Lucchetta e due da Tito Piantavigna. Quattro le trasformazioni realizzate da Tito Piantavigna.

Nella seconda partita i Galletti Gialloblù erano opposti ai padroni di casa del CUS Padova, squadra dotata fisicamente e veloce.

Nonostante tutto i ragazzi di Visentin e Fenzi non si sono affatto intimorire e hanno accettando la sfida dei padovani sul piano fisico, riuscendo ugualmente a sviluppare un gioco che ha esaltato gli avanti, capaci di concretizzare il lavoro in campo con altre sei mete realizzate.

Le mete sono state segnate Tommaso Rossi, Damiano Costa, Gianluca Cecchinello, Elia Altieri, Marco Lucchetta e Andrea Zennaro. Due le trasformazioni di Maicol Gorzoni.

A fine gara gli allenatori Mirco Visentin e Marco Fenzi non hanno nascosto la loro soddisfazione di quanto fatto dai loro ragazzi: “Il campo pesante non ci ha certamente aiutato a fare il nostro gioco veloce. Comunque i ragazzi sono stati bravi ad adattarsi a questa situazione e ad avversari dotati fisicamente. Bene anche i ragazzi del primo anno che hanno giocato tutti e che cercano sempre di cogliere i consigli in campo dei compagni più vecchi.”

Hanno giocato: A. Zennaro, T. Rossi, S. Slabutu, D. Salvan, P.A. Felloni, E. Altieri, D. Costa, Marco Lucchetta, F. Astolfi, M. Gorzoni, M. Lucchetta, T. Piantavigna, G. Cecchinello, A. Fabbri e G. Daddato.

Sono subentrati A. Bertolin, C. Bellettato, F. Panin, N. Pasqualini e C. Bassora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie