Polizia di Stato: da ieri è attivo il portale “Prenota facile” 

Nella mattinata di martedì 10 maggio, presso la Sala Convegni della Questura di Rovigo, è stato presentato alle associazioni di categoria Cia, Coldiretti, Confagricoltura e ai patronati di Cgil, Cisl e Uil, il nuovo portale “Prenotafacile” ideato dalla Polizia di Stato

ROVIGO – Nella mattinata di martedì 10 maggio, presso la Sala Convegni della Questura di Rovigo, è stato presentato alle associazioni di categoria Cia, Coldiretti, Confagricoltura e ai patronati di Cgil, Cisl e Uil, il nuovo portale “Prenotafacile” ideato dalla Polizia di Stato per la prenotazione e gestione degli appuntamenti per i permessi di soggiorno. 

A partire dal 15 maggio, per le istanze di permesso di soggiorno escluse dalla presentazione tramite kit postale, sarà possibile prenotare online un appuntamento tramite sito https://prenotafacile.poliziadistato.it. 

Sul sito della Questura di Rovigo, cliccando sul link “Ufficio Immigrazione” presente sulla barra laterale destra “Servizi”, sono specificate le tipologie di permessi di soggiorno interessate dalle prenotazioni. Le prenotazioni degli appuntamenti per i residuali titoli di soggiorno non richiedibili attraverso il portale Prenota Facile né tramite kit postale continueranno ad essere effettuate tramite gli sportelli della Rete Informativa Immigrazione o inviando una mail all’indirizzo pec dell’Ufficio Immigrazione della Questura immig.quest.ro@pecps.poliziadistato.it. 

Al fine di procedere con la prenotazione, che potrà essere effettuata sia da persone fisiche (privati) che da Enti, sarà prima necessario registrarsi al sistema ed attivare l’account; una volta prenotato l’appuntamento, verrà rilasciata dal sistema una ricevuta di prenotazione da presentare allo sportello il giorno della convocazione. 

Qualora non fosse possibile presentarsi all’appuntamento, sarà necessario cestinare la prenotazione cliccando sull’opzione del portale “I miei appuntamenti”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie