Una rosa per ogni studentessa dell’Istituto

Al Polo Tecnico di Adria (Rovigo) un bel gesto degli studenti nella Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

ADRIA (Rovigo) – Centinaia di rose, sono state acquistate dagli studenti del Polo Tecnico e fatte arrivare presso l’Auditorium “C. Saccenti” di via A. Moro per essere donate a tutte le studentesse. L’idea, proposta da un’insegnante, è stata prontamente realizzata dai rappresentanti di Istituto, che avevano programmato di dedicare al tema del contrasto alla violenza sulle donne le assemblee di Istituto tenutesi il 24 novembre scorso, in tre turni, per dar modo a tutti i 780 studenti di partecipare. Durante le assemblee, gestite dai rappresentanti e coordinate dalla prof. Emiliana Labriola, sono state presentate alcune video-interviste dove diverse donne, vittime di violenza, narrano la loro storia. Particolarmente toccante è stato il racconto di Asia, una ragazza di 23 anni, vittima di violenza, che ha saputo portare nonostante tutto un messaggio di speranza, amore e rispetto reciproco. Al termine degli incontri, per sottolineare tali valori, in modo da rendere più concreta la riflessione, i ragazzi dell’istituto hanno donato a ciascuna studentessa una rosa come simbolo di rispetto per le donne.

Quanto accaduto di recente ha sicuramente riproposto con forza la questione del rispetto e dei diritti delle donne, e si spera che ne nasca un cambiamento vero. Va ricordato che la giornata è stata istituita dall’Onu ancora nel 1999 invitando ad organizzare attività volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della nonviolenza e del rispetto delle donne. La data è stata scelta in ricordo di quanto accaduto il 25 novembre 1960 nella Repubblica Dominicana, quando tre attiviste politiche, le sorelle Mirabal, furono torturate e uccise per ordine del dittatore Trujillo.

Il 25 novembre è stata organizzato dall’Istituto un ulteriore momento di sensibilizzazione sulla prevenzione della violenza di genere, in collaborazione con il Centro antiviolenza del Polesine, con la partecipazione di esperti che hanno approfondito il tema sotto il profilo dei profondi cambiamenti avvenuti nel rapporto uomo/donna nella società odierna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie