A Porto Viro 1,5 milioni di euro extra per viabilità e piste ciclabili

La sindaca uscente Maura Veronese aggiorna sui lavori stradali in ultimazione prima delle elezioni ed annuncia 1,5 milioni avanzo di bilancio

PORTO VIRO (Rovigo) – Nella città che andrà al voto per eleggere il sindaco e rinnovare il consiglio comunale il prossimo 12 giugno è in fase di conclusione l’intervento di messa in sicurezza dell’incrocio e della viabilità di via Portesin, fronte scuola primaria, che ha previsto anche l’allargamento della banchina stradale.


“A giorni inizieranno gli interventi di riqualificazione del manto stradale di via del Giunco e di via dell’Industria, perseguendo l’obiettivo che ci siamo prefissati di una riqualificazione progressiva di tutta la viabilità urbana” comunica Maura Veronese, sindaco uscente di Porto Viro.
“Ci tengo a ricordare che abbiamo riqualificato sino a oggi oltre 14 km di vie e strade e via via l’intento è di procedere risolvendo le diverse criticità che si sono accumulate negli anni.
Un’altra novità importantissima – continua Veronese – è che partecipando al bando pubblico per l’ottenimento del finanziamento grazie al quale verrà realizzato un nuovo ponte di Gramignara, potendo richiedere una somma fino a 2,5 milioni di euro, abbiamo potuto ottenere che l’avanzo di spesa di circa 1,5 milione di euro possa essere impiegato per realizzare piste ciclabili e per la viabilità“.

 
Il futuro prossimo di Porto Viro sarà quindi all’insegna della pianificazione e della miglioria della viabilità e la realizzazione di piste ciclabili nel territorio comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie