Canoe Rovigo secondo al Memorial Luca Bertoncelli e titolo regionale

A Vigarano Mainarda (Ferrara) il Canoe Rovigo ha vinto il Campionato regionale senior, bene anche l’U14

VIGARANO MAINARDA (Ferrara)Ottima performance della squadra Senior del Canoe Rovigo al Memorial Luca Bartoncelli di canoa polo svoltosi a Vigarano Mainarda, valido come “Campionato regionale”, lo scorso week end, dove si sono riunite le squadre provenienti dalla Liguria, Toscana, Friuli Venezia Giulia, Torino, Veneto e Emilia Romagna. 

Slide 1
Slide 2
Slide 3
Slide 4
Slide 5
Slide 6
Slide 7

Quattro match vinti, un pareggio, una sconfitta contro il Torino, hanno portato la prima squadra a giocare la finale dove si sono scontrati nuovamente con la squadra piemontese. La finale, testa in testa, si è conclusa con il 3 a 5 portando il Canoe Rovigo al secondo gradino del podio. Splendida la forma dunque della formazione senior, con caratteristiche diverse ma integrate, composto dalle azzurre Maddalena Lago (da qualche settimana coach della squadra) e Chiara Trevisan, Manuel Altafin, Mauro Bevilacqua, che guidano il lato giovane e creativo di Luca Fracasso, Elia Persona, Andrea Tosini e Gabriele Biasioli.

Al Memorial si è iscritta anche la squadra Under 14, guidata da Aneta Andiazk. Rinvigoriti dalla bella esperienza alla gara interregionale di canoa olimpica svoltasi a Campogalliano nel modenese nell’ultimo weekend di settembre dove la squadra canoagiovani e paracanoa ha conquistato un oro e 4 bronzi, i giovanissimi del Canoe Rovigo hanno cambiato “la veste” e sostituito le loro imbarcazioni da velocità, per mettersi alla prova nella disciplina di canoa polo: uno sport tecnico, nel quale non conta soltanto avere un’ottima preparazione fisica ed essere veloci, ma anche possedere tecniche di manovra, avere una buona conoscenza tattica e capacità di gestione del pallone in acqua. La squadra U14, composta dai piccolini dov’è l’età media è di 12 anni, si è messa dunque alla prova. I “velocisti” Francesco Fiore, Lorenzo Biscuolo, Stefano Girotti, Antonio Bertelli, Mattia Persona, Antonio Maran, Celeste Moretto e Maia Turri hanno giocato con determinazione e i nervi saldi, facendo questa nuova esperienza ed affrontando a testa alta gli avversari, a volte molto più esperti, piazzandosi al quinto posto. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

Ultime notizie